Puglia: la Cia presenta il nuovo progetto “Scuola in Fattoria”

Castellaneta – La Confederazione italiana agricoltori di Castellaneta ha organizzato una conferenza stampa di presentazione del progetto “Scuola in Fattoria” già in fase di realizzazione.
L’iniziativa si è svolta presso l’Istituto alberghiero “Mauro Perrone” di Castellaneta.

Nel corso della conferenza stampa è stato illustrato il percorso che la Cia svolge, ormai da diversi anni, con il progetto “Scuola in Fattoria”, nella scuola primaria al fine di avvicinare
le nuove generazioni alle produzioni agricole tipiche del nostro territorio. Con la proposta di conoscere e sperimentare direttamente odori, sapori, colori, suoni e sensazioni diverse dal vissuto
quotidiano, la Cia è convinta che l’agricoltura possa fornire un notevole contributo alla formazione di quell’impronta o sedimento culturale (imprinting) sempre più importante per i
futuri cittadini del mondo.

Il progetto di educazione alimentare interessa circa duecento bambini delle seconde e terze classi della scuola primaria “G. Pascoli” di Castellaneta e prevede, oltre che visite presso le aziende
agricole per vedere da vicino e in alcuni casi raccogliere i diversi prodotti che abbiamo nel nostro territorio, una visita al Centro Agroalimentare di Fasano dove i bambini e i genitori potranno
osservare tutti i tipi di frutta e verdura utilizzati in cucina. Potranno così rendersi conto delle fasi successive alla raccolta dei prodotti dai campi, portati nei mercati per la vendita
alla massaia che dovrà acquistarli e prepararli in cucina.

A seguire i bambini, accompagnati dai genitori, presso l’Istituto alberghiero M. Perrone potranno, assistere a brevi interventi esplicativi degli esperti del settore sulle proprietà
organolettiche e nutritive e cimentarsi nei laboratori di cucina nella preparazione di piatti della nostra tradizione culinaria, in particolare le verdure. A conclusione del progetto si
svolgerà una grande festa organizzata nel piazzale dell’Istituto “Mauro Perrone” che vedrà la partecipazione dei bambini in costume dell’Associazione culturale “Gaia”, che si
esibiranno in balli della tradizione popolare. Gli alunni partecipanti al progetto esporranno i disegni, le foto e le ricette, risultato del lavoro svolto in tutti questi mesi.

Alla manifestazione finale sarà presente il presidente nazionale della Cia Giuseppe Politi. Tale progetto si sta portando avanti grazie al contributo dell’assessorato alle Attività
produttive della Provincia di Taranto, della Presidenza del Consiglio comunale di Castellaneta, della Filiale di Castellaneta della Ubi Banca Carime ed alla collaborazione dell’Istituto
alberghiero “Mauro Perrone” di Castellaneta, della scuola elementare “G.Pascoli” di Castellaneta e dell’Associazione culturale Gaia di Castellaneta.

Alla conferenza stampa, i cui lavori sono stati coordinati dall’Ing. Roberto De Petro giornalista di Agri 7 Telenorba, hanno partecipato l’assessore provinciale alle Attività produttive
Avv. Luca Conserva, il presidente del Consiglio comunale di Castellaneta dott. Giovanni Gugliotti, il direttore della Ubi Banca Carime Filiale di Castellaneta dott. Lorenzo Pala, il preside
dell’Istituto alberghiero “M. Perrone” di Castellaneta Sen. Prof. Rocco Loreto, la direttrice della scuola elementare “G.Pascoli” di Castellaneta la Prof.ssa Eufemia Patella, la vicepresidente
della Associazione culturale Gaia l’insegnante Maria De Benedictis, il vicepresidente della Cia di Puglia Franco Catapano, il presidente del Comprensorio occidentale della Cia di Castellaneta
Vito Rubino. Presenti, inoltre, una delegazione di alunni che seguono il progetto, insegnanti della Scuola elementare “G.Pascoli”, una delegazione di bambini del progetto Pizzica e numerosi
genitori.

Leggi Anche
Scrivi un commento