Prodi chiede il voto di fiducia

Il presidente del Consiglio Romano Prodi chiederà il voto di fiducia del Parlamento sul governo dopo la crisi innescata dall’ex Guardasigilli Clemente Mastella che ieri ha annunciato che
lascia la maggioranza. Per questo oggi il premier si presenterà alla Camera alle 11.30; il voto, come di regola, ci sarà domani.

Per Silvio Berlusconi che ha bocciato l’ipotesi di un governo istituzionale, il passaggio in Parlamento è solo un formalismo inutile perché il governo – ha detto l’ex
premier- ormai è in crisi. Il leader dell’opposizione chiede di andare ad elezioni anticipate in primavera dove si presenterà con una lista del Popolo delle libertà alleata
con gli partiti del centro-destra che non vorranno confluire nella nuova compagine

Leggi Anche
Scrivi un commento