Premio Montecelio per la comunicazione pubblica locale

Lazio – Creative, sociali, multicolori, sicuramente efficaci, hanno queste caratteristiche le campagne pubblicitarie delle pubbliche amministrazioni locali nazionali, premiate
nell’ambito della IX edizione del Premio Montecelio – TP, istituito dall’Istituto Montecelio per la comunicazione pubblica locale, ente della Regione Lazio.

A premiare gli enti vincitori l’assessore regionale all’Istruzione, Silvia Costa. “Il Premio – ha ricordato l’assessore – svolge una importante funzione perché contribuisce a rafforzare
la comunicazione istituzionale, che non deve essere considerata una semplice ‘opzione’, ma una vera e propria opportunità di pari cittadinanza. Un messaggio è tanto più
efficace quanto più è vicino alla sensibilità e al vivere quotidiano della persona ed il livello delle campagne premiate ne costituisce conferma. Alla base di questo
riconoscimento c’è il grande lavoro effettuato dai giurati e dall’Istituto Montecelio, che abbiamo voluto rilanciare e sulla cui crescita abbiamo fortemente creduto.”

“Accanto alla premiazione – ha aggiunto Silvia Costa – abbiamo voluto aggiungere alcune menzioni speciali dell’assessorato, perché vanno sottolineate alcune azioni di sistema messe in
atto grazie al sostegno della regione, attraverso il Fondo sociale europeo. Si tratta delle iniziative promosse dal Centro Astalli, che ha organizzato incontri nelle scuole con i rifugiati,
attraverso il progetto ‘Faccia a faccia’ – Diritti umani e intercultura, dalla Comunità montana dei Monti Cimini, che ha realizzato il Portale delle Competenze (che mette in contatto i
giovani con il mondo del lavoro) e da Special Olympics Onlus che ha coniugato Sport, comunicazione e divulgazione, buone prassi per l’integrazione dei disabili intellettivi”.

Leggi Anche
Scrivi un commento