Potenza: Provincia e Pioc organizzano una giornata dedicata ai temi del consumo

Potenza: Anche quest’anno Provincia di Potenza e Pioc (Punto informazione orientamento consumatori) hanno organizzato una giornata interamente dedicata ai temi del consumo,
svoltasi nella sala conferenza del Museo Provinciale.

“Giovani consumatori consapevoli. Esperienze a confronto” è lo slogan della manifestazione, fase conclusiva di un percorso che ha visto il Pioc itinerante sul
territorio e, soprattutto, attivo nelle scuole superiori.

“La Provincia di Potenza – ha spiegato l’assessore alle Tutela dei Consumatori Antonio Vitucci – ha voluto mettere a confronto sul tema importante del consumo
tutti gli attori competenti, dalle associazioni dei consumatori a quelle di categoria, passando per la scuola. Essere riusciti a coinvolgere il mondo della scuola è un importante
risultato che ci consentirà di mettere in rete le diverse esperienze, per arrivare a predisporre una proposta di legge sul tema, da portare in consiglio provinciale”.

Gli studenti del Liceo pedagogico “E. Gianturco” e dell’Ipsia di Potenza, guidati dai docenti, nei mesi scorsi hanno avuto l’opportunità di confrontarsi
con le associazioni di consumatori che costituiscono il Pioc sui temi che maggiormente li interessano, dal consumo di beni e servizi, come la telefonia fissa e mobile, alla sicurezza
alimentare.

“Un percorso – ha sottolineato la docente del Pedagogico Porzia Fidanza – che ha visto momenti formativi e informativi e che è particolarmente apprezzabile
perché teso a trasformare i giovani, bersaglio come gli adulti delle sollecitazioni pubblicitarie, in consumatori responsabili”.

“Grazie agli incontri con il Pioc – hanno affermato due studenti – abbiamo imparato i nostri diritti come consumatori, apprendendo cose utili per non incorrere in
acquisti poco accorti”.

“Il consumo – ha messo in evidenza Vittoria Marzione, responsabile dell’Adusbef – è un aspetto significativo della vita quotidiana ed è necessaria una certa
consapevolezza per resistere ai richiami forti del mercato”.

I corsi con le scuole hanno toccato due aspetti fondamentali: da un lato la tutela dei diritti, disciplinati dal Codice del Consumo, dall’altro la promozione di corretti stili di
vita, a partire dall’alimentazione.

A tal proposito, infatti, la provincia di Potenza ha accolto gli allievi che hanno partecipato al convegno con una colazione a base di prodotti tipici.

Un invito al consumo dei prodotti locali, in grado – limitando i costi di trasporto – di garantire un risparmio economico ed ambientale è venuto anche dalla maggior parte dei
rappresentanti delle associazioni di categoria dei settori agricoltura, artigianato e commercio.

Durante il convegno, infatti, hanno raccontato la propria esperienza diretta nell’ambito della tutela dei consumatori, per la Coldiretti, Ianniello, per la ConfArtigianato,
Antonio Aloisio, e per la Confeesercenti, Antonio Palumbo. Ha preso inoltre parte all’iniziativa il neo assessore alla Tutela dei Consumatori della Provincia di Campobasso, Angelo
Spina. La sua Provincia ha da poco seguito l’esempio di quella di Potenza, dove il Pioc a livello provinciale è un’esperienza unica in Italia.

Della nascita e delle funzioni del Punto informazione orientamento consumatori ha parlato la responsabile del settore Maria Luigia Pace ricordando che il Pioc è attivo il
mercoledì e il giovedi (dalle ore 9.00 alle ore 13.00 dalle ore 16.30 alle ore 19.00) mentre tutti gli altri giorni funziona la segreteria telefonica. Il numero verde è
800.319506.

Leggi Anche
Scrivi un commento