Potenza: Credito Etico Casa – Iniziativa di Provincia, Banca Etica e Fondazione Antiusura “Interesse Uomo”

Potenza – Dopo aver dato vita al “Credito Etico”, forma di microcredito rivolta ai lavoratori precari, la Provincia di Potenza lancia “Credito Etico
Casa”, uno strumento pensato e costruito per fornire risposte anche ai cassaintegrati alle prese con le rate di un mutuo casa”.

L’attuale congiuntura economica negativa e le difficoltà del sistema produttivo lucano possono accentuare il rischio di perdita della casa da parte di lavoratori disagiati
e impossibilitati a far fronte alle rate di mutuo. Tali lavoratori possono essere esclusi dai circuiti formali del sistema creditizio e, dunque, rappresentano un potenziale terreno su
cui coltivare e far attecchire fenomeni, spesso illegittimi, di finanziamento parallelo, tra cui soprattutto l’usura.

Per far fronte a tale emergenza la Provincia di Potenza, in collaborazione con Banca Etica e Fondazione Antiusura “Interesse Uomo”, mette in campo, dal mese di febbraio
2009, il Credito Etico Casa. Si tratta di un credito fino a 10.000 euro a cui possono accedere i lavoratori con disagio e in difficoltà con il pagamento delle rate di mutuo casa.
Il credito potrà far fronte fino all’80% della rata mensile del mutuo, per un massimo di 18 mesi – lasso di tempo stimato dagli analisti per uscire dalla crisi
economica attuale.

“In questa particolare fase – ha affermato il presidente della Provincia Sabino Altobello – i poteri pubblici hanno la delicata funzione di accompagnare i diversi
soggetti, in particolare quelli deboli, verso una nuova era.

È importantissimo non lasciare nessuno da solo e “prendersi cura” di quei tanti lavoratori precari e in cassaintegrazione che stanno vivendo un momento difficile e
che rischiano di perdere un bene primario, realizzato al prezzo di tanti sacrifici, quale la casa ”.

“L’iniziativa che lanciamo – ha concluso Altobello – è un piccolo significativo passo in questa direzione”. Per maggiori informazioni sulle
modalità di accesso al credito contattare la Fondazione Interesse Uomo – 0971/51893 interesseuomo@tiscali.it

Leggi Anche
Scrivi un commento