Pordenone: Harry Bertoia 1915 – 1978. «Decisi che una sedia non poteva bastare»

Pordenone: Harry Bertoia 1915 – 1978. «Decisi che una sedia non poteva bastare»

 

Anche quest’anno sarà dedicato ampio spazio a Pordenone, nel palinsesto degli eventi organizzati nello stand della Regione Friuli Venezia Giulia alla Borsa Internazionale del
Turismo di Milano.

Sabato 21 febbraio alle ore 15.00 l’evento «pordenonècultura: idee, visioni e saperi a nord est» presenterà al pubblico della fiera gli eventi culturali
più significativi della provincia di Pordenone.

Le voci dei direttori artistici di «pordenonelegge.it», «Dedica», «Le giornate del Cinema Muto» e Gilberto Ganzer, curatore della Mostra,
«HARRY BERTOIA 1915-1978. Decisi che una sedia non poteva bastare» testimonieranno come il territorio pordenonese sia riuscito a ritagliarsi uno spazio qualificato nel
panorama culturale.

In particolare sarà un’occasione per illustrare la mostra dedicata al designer ed artista Harry Bertoia (San Lorenzo d’Arzene, PN 1915 – Philadelfia, USA 1978) che si
inaugurerà il prossimo 23 maggio a Pordenone presso il Civico Museo d’Arte e gli Spazi Espositivi della Provincia di Pordenone.

Una mostra promossa dal Comune di Pordenone e dalla Provincia di Pordenone che provvederà a fornire una chiara e completa chiave di lettura sulla produzione di questo artista che
si sviluppa fra gioielleria, design, disegno, scultura e grandi installazioni site specific per grandi edifici pubblici.

L’idea di presentarsi uniti al Bit, è emersa in occasione delle riunioni del Tavolo del Turismo provinciale al quale siedono Camera di Commercio, Turismo FVG, Provincia di
Pordenone, Comune di Pordenone ed Ascom. Già la creazione del Tavolo è stato un primo passo verso la volontà di condividere obiettivi comuni e trasmettere
all’esterno un’immagine univoca del territorio pordenonese. La partecipazione alla Borsa del Turismo di Milano è stata quasi una logica conseguenza di questo pensare comune e
della volontà di presentare le tante potenzialità turistiche della provincia della Destra Tagliamento che può dimostrare che un territorio storicamente importante
in ambito economico, è riuscito a ritagliarsi uno spazio qualificato anche in ambito culturale. A testimoniare, insomma, che a Pordenone non si vive di sola economia.

L’iniziativa è sostenuta anche dai consorzi di promozione turistica (Consorzio Pordenone Turismo, Consorzio Valli Pordenonesi e Promotur Servizi) che affiancheranno la
presentazione con le loro proposte di visita. A tutti i presenti verrà fatto un gentile omaggio.

HARRY BERTOIA 1915 – 1978
«Decisi che una sedia non poteva bastare»

Pordenone, Civici Musei d’Arte (Corso Vittorio Emanuele II, 51) e
Spazi Espostivi della Provincia (Corso Garibaldi, 8)
23 maggio al 20 settembre 2009

Mostra promossa dal Museo Civico d’Arte, dal Comune di Pordenone e dalla Provincia di Pordenone. Con il supporto della Regione Friuli Venezia Giulia. A cura di Gilberto Ganzer con il
coordinamento di Marco Minuz.

Per informazioni e prenotazioni:

Civici Musei di Pordenone
tel. 0434. 392311
museo.arte@comune.pordenone.it

 

Leggi Anche
Scrivi un commento