Polentina con Cremosissimo Bergader firmata Riccardo De Pra

Polentina con Cremosissimo Bergader firmata Riccardo De Pra

La polenta è un piatto con una lunga storia alle spalle: si tratta infatti di uno degli impasti cotti più antichi dell’umanità, se pensiamo che di preparazioni con miglio e segale abbiamo notizia fin dall’epoca dei sumeri e in Mesopotamia.

Oggi la versione più diffusa in Italia è quella a base di farina bramata di mais ed è legata a moltissime specialità regionali tradizionali. Lo chef stellato De Pra la propone in questa ricetta nutriente e bilanciata, dagli ingredienti semplici e facili da reperire. La consistenza della polentina calda incontra l’originale gusto agrodolce delle cipolle caramellate e la pienezza di sapore del formaggio Cremosissimo.

Il Cremosissimo nel nuovo elegante pack mezzaluna

Il tocco da chef in questa ricetta stellata è il Cremosissimo Bergader, scelto da Riccardo De Pra per l’origine montana, in quanto preparato con il miglior latte delle Alpi seguendo i principi della tradizione casearia: un formaggio che regala al palato una straordinaria esperienza sensoriale grazie all’incontro della consistenza tenera con il sapore della crosta edibile di muffa bianca nobile. Un gusto voluttuoso e raffinato, che porta con sé le sfumature più eleganti dei paesaggi alpini, da degustare ad occhi chiusi per immergersi nei boschi e nei prati da cui ha origine.

Il nuovo formato nell’elegante confezione a mezzaluna è comodamente richiudibile e mantiene la freschezza del prodotto. Il Cremosissimo, inoltre, è naturalmente privo di lattosio e la scelta di Bergader di utilizzare il caglio microbico invece di quello animale lo rende accessibile anche a chi segue una dieta vegetariana.

 

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

 

2 cipolle freschissime
40 g di burro + 40 g olio evo
2 cucchiaini di zucchero
250 g di farina di mais per la preparazione della polenta
Bergader Cremosissimo L’Originale a piacere
erbette e profumi del giardino
sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE

 

Questa è una ricetta molto semplice, che richiede però estrema cura nella cottura della cipolla. Tagliare le cipolle sottili e metterle a stufare in un tegame con una generosa dose di burro, aggiungere due cucchiaini di zucchero e far cuocere molto lentamente mescolando spesso. Nel frattempo, preparare la polenta. Quando quest’ultima sarà pronta si deve impiattarla, aggiungere le cipolle profumate, una fetta di formaggio Cremosissimo e le erbette del giardino.

Leggi Anche
Scrivi un commento