«Plaza suite» con Corrado Tedeschi al Comunale di Pietrasanta

E’ l’amore l’anima ed il filo conduttore di Plaza Suite, celebre commedia di Neil Simon che da quarant’anni fa divertire il pubblico di tutto il mondo (scritto nel 1968 fu un successo storico
di Broadway con oltre mille repliche solo nella prima messa in scena) che sarà in scena al Teatro Comunale di Pietrasanta giovedì 24 gennaio (inizio ore 21,15 – prevendita
ticketone e happy ticket) nell’ambito della stagione teatrale dei Teatri della Versilia.

Interprete principale e raffinato di questa incredibile macchina teatrale ambientata nella scatola magica della suite 719 del Plaza Hotel di New York è Corrado Tedeschi abile nel
cambiare vestiti e trasformarsi da uomo d’affari in crisi di identità, a buffo e arrampicante seduttore fino a padre apprensivo alle prese con il caos, e le spese del matrimonio della
figlia.

E’ un ritorno, il suo, al Comunale: lo scorso anno aveva chiuso il sipario sulla stagione con Sabrina di Samuel Tylor per la regia di Massimo Natale. Al suo fianco, il trio di bellissime
Patrizia Loreti, Milly Falsini e Ketty Rosselli, che insieme a Tedeschi portano in scena tre differenti momenti della vita di altrettante coppie alle prese con difficoltà e incertezze.
La regia è di un sorprendente Claudio Insegno, attore, doppiatore, autore e regista di teatro, cinema e televisione.
Tre storie, tre relazioni, tre atti unici, che mettono in luce il tentativo di rianimare amori deteriorati e resi fragili dal tempo, ma tutto con incredibile ironia, alla Simon, che rende, con
battute irresistibili e una scrittura eccezionale, ancora oggi moderna e sofisticata, il tutto molto piacevole per il pubblico.
Nella prima delle tre storie messe in scena, «Anniversario di matrimonio» due coniugi – Sam uomo d’affari e sua moglie Karen (interpretato da Patrizia Loreti) si ritrovano nella
stessa suite della loro luna di miele nel 24° anniversario delle loro nozze e Karen tenta un ultimo, speranzoso tentativo di rianimare un matrimonio ormai definitivamente spento. L’amore
è cambiato (da parte di lui) e viaggia su incomprensioni, scontri, sospetti e baruffe.
Nella seconda (Il Produttore di Hollywood), Jesse, famoso produttore di Hollywood, dopo tre disastrosi matrimoni si trova nella grande mela per lavoro e, per distrarsi, incontra Muriel, una sua
vecchia compagna di scuola ora sposata con tre figli, ma insoddisfatta della sua vita, che ha continuato a seguirlo nella sua ascesa nel mondo del cinema. Un incontro che porterà a galla
assieme a sarcasmo, l’invidia e l’insoddisfazione. Nella terza ed ultima piece (Il padre della sposa), Roy, proprietario terriero, e sua moglie Norma (interpretata da Milly Falsini) si trovano
al Plaza per le nozze della figlia Mimsey. Mentre tutti gli invitati sono in attesa della cerimonia, la ragazza si chiude in bagno dichiarando di non volersi più sposare perché
insicura del passo che sta per compiere.
Un testo pieno di umorismo tagliente, di gags sensazionali che stimolano l’identificazione e la riflessione. Una commedia brillante che segna la maturità di un grande commediografo Neil
Simon.

BOTTEGHINO E VENDITA ONLINE
La preventida dei biglietti partirà da martedì 22 presso la biglietteria del Teatro Comunale, in Piazza Duomo, dalle ore 17,00 alle ore
19,00. Biglietti da 24 euro per la platea (21 euro ridotto), galleria 15,00 (12 euro ridotto). Gruppi studenti 10 euro. Info: Tel. 0584 795511
La Fondazione La Versiliana informa inoltre che sono già in vendita i biglietti per tutti gli spettacoli della stagione di prosa, compreso lo spettacolo Plaza Suite, su happyticket e
ticketone. Il diritto di prevendita applicato da Happyticket e Ticketone è del 10%; il pagamento deve essere effettuato tramite carta di credito.
Per informazioni: www.laversiliana.it

Leggi Anche
Scrivi un commento