FREE REAL TIME DAILY NEWS

Pil 2009: necessario ulteriore impegno per contrastare la recessione

Pil 2009: necessario ulteriore impegno per contrastare la recessione

By Redazione

“I dati sul Pil italiano previsto in calo del 4,4%  per il 2009, unito alle tendenze europee di incremento della disoccupazione, rendono necessario  l’ulteriore impegno di tutti per
mettere in campo un azione più decisa  di  contrasto alla recessione”. Lo ha dichiarato in una nota Giorgio Santini, Segretario confederale della Cisl. “Dopo il positivo accordo
tra Governo e Regioni per l’estensione degli ammortizzatori sociali per la difesa dell’occupazione con i contratti di solidarietà e la gestione più allargata della Cassa
Integrazione- ha sottolineato Santini- è ora necessario un Patto di responsabilità tra Governo, Regioni e parti sociali per mettere in campo politiche che favoriscano lo sviluppo
attraverso il sostegno ai settori produttivi, soprattutto agli investimenti  tecnologicamente innovativi in campo energetico, lo sblocco dei finanziamenti per le infrastrutture medio-piccole
immediatamente cantierabili, per la messa in sicurezza delle scuole, per la difesa idrogeologica del territorio, l’accelerazione della spesa per le grandi infrastrutture viabilistiche ed
energetiche attraverso i commissari. Nel Mezzogiorno è necessario superare le polemiche sulle risorse dirottate ad altri utilizzi impegnando il Governo e le Regioni ad ottimizzare la spesa
delle risorse disponibili nazionali e comunitarie attorno a poche condivise priorità  che abbiano effetti sugli investimenti e l’occupazione”. “Infine- ha concluso Santini- è
importante il sostegno  di quanti perdono il lavoro anticipando i trattamenti di Cig e dilazionando le rate dei mutui  e per quanto riguarda i redditi medio-bassi di lavoratori,
pensionati e famiglie, vanno rafforzati gli interventi previsti dai Bonus per il 2009, prevedendo anche  un prolungamento per il prossimo anno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: