Pesce: se contaminato da mercurio fa male ai bambini

Pesce: se contaminato da mercurio fa male ai bambini

Di per sé, il pesce è un alimento salutare, ricco di sostanze utili per la salute.
Ma se viene contaminato dal mercurio può trasformarsi facilmente in un cavallo di Troia nutritivo, in grado di danneggiare l’organismo dei bambini.

Lo sostiene uno studio dell’ Università di Granada in Spagna, sezione Department of Radiology and Physical Medicine.

Gli scienziati hanno analizzato 220 bambini, tutti appartenenti alla zona geografica coperta dal San Cecilio University Hospital a Granada, osservandone dieta alimentare ed esposizione ai
contaminanti (sia tramite cibo che non). Gli studiosi iberici hanno così scoperto come la presenza di mercurio nei bambini di 4 anni oscillava tra 0,04 3 6,67 g/g e le concentrazioni
maggiori si riscontravano negli amanti di pesce.

I ricercatori iberici fanno notare come il loro lavoro sia uno dei pochi ad aver fatto luce sulla possibilità di esposizione alla contaminazione da parte dei bambini tramite alimenti
inquinati. Inoltre, essi ricordano come il maggior pericolo del mercurio sia la sua capacità di provocare danni al cervello.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento