Pesca e acquacoltura: approvata la proposta di interventi per il 2008 nelle Marche

Ancona – Su iniziativa dell’assessorato alla Pesca marittima, la Giunta regionale ha approvato la proposta relativa al piano degli interventi 2008 per pesca marittima e acquacoltura,
la proposta passa ora all’esame del Consiglio regionale, che attraverso la commissione competente esprimerà un parere sul piano, come previsto dalla legge regionale 11 del 2004.

Gli interventi oggetto della proposta sono finalizzati a promuovere e potenziare i settori pesca e acquacoltura, attraverso misure che movimenteranno risorse per un totale di 800mila euro.

Gli interventi per l’anno in corso riguarderanno prioritariamente l’avvio dei bandi relativi al Fondo europeo per la pesca (FEP) 2007 – 2013, la conclusione delle azioni previste nel precedente
periodo di programmazione 2000 – 2006, attività inerenti i porti di pesca, le flotte pescherecce, il ricambio generazionale. Ed ancora, progetti di cooperazione interregionale,
incentivazione dell’occupazione, attività promozionali del settore ittico, sia attraverso la diffusione del marchio di filiera «QM – qualità garantita dalle Marche»,
sia attraverso manifestazioni quali «Le stagioni del pesce» e la piattaforma informatica FishMarche, connessa al sito web http://www.pesca.marche.it .

Adeguamenti normativi di settore, piano triennale 2008 – 2010, concessioni demaniali, implementazione dell’Osservatorio ittico, partecipazione al coordinamento interregionale e a organismi di
settore, completano i contenuti del piano approvato dalla Giunta

Leggi Anche
Scrivi un commento