Personale regionale abruzzese in aiuto paesi poveri

Abruzzo, 7 Dicembre 2007 – Il presidente della Giunta regionale, Ottaviano Del Turco, ha promulgato, in data 5 dicembre 2007, la legge regionale n° 40 «Invio di personale
dell’Ente Regione Abruzzo nei Paesi in via di sviluppo o teatro di emergenze umanitarie». Il provvedimento, lo ricordiamo, prevede la possibilità per il personale regionale,
assunto con contratto a tempo indeterminato e determinato, di svolgere attività di volontariato all’estero, per l’attuazione di progetti specifici gestiti dalle Ong. A tale scopo i
dipendenti potranno usufruire di massimo trenta giorni di aspettativa retribuita per ciascun anno solare.

Leggi Anche
Scrivi un commento