Padiglione Colombia presenta il Café de Colombia, uno dei pochi prodotti IGP non europei

Padiglione Colombia presenta il Café de Colombia, uno dei pochi prodotti IGP non europei

Milano – Il Café de Colombia, uno dei prodotti promossi nel Padiglione della Colombia a Expo, si è distinto per essere uno dei pochi prodotti non europei che godono del riconoscimento di Indicazione Geografica Protetta nell’Unione Europea, riconosciuto da DG Agri, della Commissione Europea. Questa particolarità è stata messa in luce durante il seminario “Indicazioni Geografiche nel mondo globalizzato. Un’opportunità per produttori e consumatori”, tenutosi presso il Padiglione dell’Unione Europea a Expo che ha riunito i rappresentanti di più di 40 prodotti internazionali a Indicazione Geografica Protetta.

Durante il seminario Café de Colombia ha presentato la propria esperieza quale prodotto di riferimento nel mercato a livello mondiale per aver sviluppato negli anni ’60 una strategia internazionale per standardizzare la qualità del suo caffè e proteggere la sua origine.

“L’istituzionalità del caffè e la strategia di differanziazione della sua origine sono ciò che ha portato Café de Colombia a essere il primo prodotto non europeo ad aver ricevuto nel 2007 la denominazione di Origine Controllata, cerfiticazione che gli ha permesso di essere riconosciuto in 27 Paesi delll’Unione Europea, oltre a Svizzera, Stati Uniti, Canada e Paesi della Comunità Andina” ha spiegato Marcela Jaramillo, Direttrice del Mercato Istituzionale della Federación Nacional de Cafeteros.

Durante il seminario si è parlato dell’esperienza di Café de Colombia nell’utilizzo delle Indicazioni Geografiche come strumento di differenziazione dell’origine dei prodotti e delle responsabilità che questo comporta implicando una crescita del controllo e la garanzia di qualità in tutto il processo produttivo.

“Il riconoscimento dell’Indicazione Geografica Protetta ha influenzato in maniera positiva il nostro mercato del caffè dandogli valore aggiunto nel risaltare una delle caratteristiche che oggi seduce maggiormente il consumatore, sempre più attento alla qualità nelle sue decisioni d’acquisto” ha sottolineato Jaramillo.

Il Padiglione della Colombia a Expo, di cui la Federación Nacional de Cafeteros de Colombia è partner, è una vetrina importante per la promozione del caffe colombiano verso il mercato italiano che ha una lunga tradizione nel consumo di questo prodotto. Nel bar del Padiglione si promuovono i caffè delle differenti regioni colombiane, alternandoli durante i sei mesi della durata di Expo. Nei primi due mesi sono stati proposti i caffè Huila e Sierra Nevada di cui sono state vendute fino ad oggi più di 32.000 tazze.

Web Site e Social Network

www.colombiaexpomilan.com
www.facebook.com/ColombiaExpo
https://twitter.com/colombiaexpo

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento