Ortofrutticoltura: Lucchi e Rabboni in visita alla Sorma

Ortofrutticoltura: Lucchi e Rabboni in visita alla Sorma

Per capire concretamente cosa vuol dire “fare impresa” oggi nel settore ortofrutticolo alcuni esponenti delle istituzioni hanno visitato nei giorni scorsi lo stabilimento di Cesena di Sorma
Group.

Accompagnati da Domenico Scarpellini, Presidente di Cesena Fiera (che sta preparando Macfrut -6/8 ottobre), sono andati in via delle Mele (già il nome è significativo) Paolo
Lucchi, Sindaco di Cesena, Tiberio Rabboni, Assessore al”Agricoltura della Regione Emilia Romagna, Valtiero Mazzotti, dirigente del settore agricoltura della regione ER, Gianluca Bagnara,
Assessore all’Agricoltura della Provincia Forlì-Cesena, Antonio Nannini, Segretario Generale Camera di Commercio Forlì-Cesena. Ad accogliere gli ospiti e ad accompagnarli in una
visita ad impianti e lavorazioni c’era Andrea Mercadini, Direttore Generale di Sorma Group.

Tutti si sono detti contenti di aver visitato l’azienda e si sono complimentati con Mercadini per il livelli raggiunti. In Particolare Lucchi e Rabboni hanno sottolineato come i risultati della
Sorma siano frutto anche dell’innovazione e dell’alta professionalità che la portano ad essere leader nelle tecnologie delle macchine per l’ortofrutticoltura.

Sorma Group è il tipico esempio di attività dell’indotto ortofrutticolo del territorio cesenate e romagnolo: attorno alla produzione di frutta ed ortaggi sono sorte e si sono
organizzate aziende che predispongono attrezzature e macchinari di supporto o per la lavorazione. E grazie alle capacità manageriali e al legame concreto e immediato con le esigenze dei
produttori (famosa l’espressione “macchinari chiavi in mano” per far capire che vengono adattati alle “misure” del cliente), alcune di queste diventano leader o salgono ai primi posti dei
comparti in cui operano.

Sorma nasce negli anni settanta e si evidenzia come una delle aziende più dinamiche ed innovative del settore ortofrutticolo italiano. Sono di quegli anni alcune delle macchine
“storiche” del gruppo: Rovesciatori di bins, depalettizzatori di casse, ecc.

Negli anni ottanta Sorma capisce che la strada della innovazione del settore ortofrutticolo passa attraverso il confezionamento, così in quel periodo nascono le prime pesatrici e
confezionatrici Sorma. Negli anni novanta si espande su due fronti: quello dei materiali di confezionamento attraverso la nascita di Netpack e sviluppando l’attività all’estero,
attraverso la nascita di molte delle sue consociate. Gli anni duemila vedono Sorma detenere la leadership, a cui però non si ferma, per sviluppare una maggiore integrazione con il
cliente.

La struttura di Sorma é oggi composta da: 130 dipendenti nel settore macchine, con il marchio Sorma; 160 dipendenti nel settore packaging con il marchio Netpack; 20 dipendenti nella
divisione Calibratrici con il marchio Compac-Sorma Europe.

 

Adalberto Erani
Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento