Ortofrutta, Apo Conerpo: Davide Vernocchi è il nuovo presidente

Ortofrutta, Apo Conerpo: Davide Vernocchi è il nuovo presidente

Bologna – Ravennate, 46 anni, Davide Vernocchi è il nuovo presidente di Apo Conerpo, la più grande Organizzazione di produttori ortofrutticoli italiana ed europea con 1.100.000 tonnellate di prodotti, 7.000 soci, 45 cooperative
associate, 5.000 addetti, 200 tecnici ed un fatturato di 685 milioni di euro. Lo ha eletto all’unanimità il Consiglio di Amministrazione che ha anche chiamato alla vice presidenza il
ferrarese Roberto Cera, presidente della società commerciale Naturitalia e vice presidente della cooperativa Patfrut di Ferrara.

Vice presidente di Apo Conerpo dal 2003, presidente nazionale del settore Ortofrutticolo di Fedagri/Confcooperative, membro del Consiglio di Amministrazione della cooperativa Agrintesa di
Faenza (Ra), Vernocchi è laureato in Scienze Agrarie ed è titolare e conduttore di un’azienda agricola ortofrutticola in provincia di Ravenna.

“Assumo questo importante incarico in un momento particolarmente difficile per il settore agroalimentare e per l’economia in generale, alla vigilia di riforme comunitarie che modificheranno
radicalmente gli scenari europei, dichiara il neo presidente Davide Vernocchi. In quest’ottica, risponderò alla fiducia manifestata nei miei confronti con il massimo impegno per
garantire un ulteriore sviluppo del sistema ortofrutticolo che fa riferimento ad Apo Conerpo”.

“A tale proposito – prosegue Vernocchi – lavorerò in stretta sinergia con il vice presidente Roberto Cera, con l’intero Consiglio e con le cooperative associate nella logica della
coesione e dell’unità di intenti che devono caratterizzare il nostro Gruppo”. “Soltanto attraverso un efficace ‘gioco di squadra’ ed una piena condivisione delle strategie, infatti,
– conclude Vernocchi – si può ottenere quella crescita delle imprese cooperative e dell’intero sistema indispensabile per affrontare con successo le sfide future e garantire ai
produttori associati risultati economici soddisfacenti, capaci di premiare il loro grande impegno quotidiano”.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento