Operazione di Polizia «Hight pressure»

La Polizia di Stato di Caltanissetta ha eseguito 4 ordinanze di custodia cautelare in carcere, l’operazione, denominata ‘Hight pressure’, ha origine da indagini svolte dalla Squadra Mobile e
dal Commissariato di PS di Gela (CL) dagli inizi del 2007, sulle nuove leve del gruppo mafioso gelese della ‘stidda’, dedito da anni al racket delle estorsioni a danno di operatori economici.

Le indagini consentivano di accertare come i quattro indagati, nei mesi di settembre e ottobre 2007, esercitavano un’incessante azione estorsiva a danno di alcuni imprenditori gelesi, costretti
a consegnare somme di denaro per non subire danni o altre ritorsioni.

I provvedimenti restrittivi sono stati emessi per i reati di: estorsione tentata e continuata, in concorso, aggravata dal metodo mafioso; inoltre, a uno degli indagati, è stato
contestato il reato di associazione a delinquere di stampo mafioso.

I particolari dell’operazione sono stati resi noti in una conferenza stampa che si è tenuta presso la DDA di Caltanissetta.

Leggi Anche
Scrivi un commento