FREE REAL TIME DAILY NEWS

A NutriMI focus sulla nutrizione olistica per il benessere

A NutriMI focus sulla nutrizione olistica per il benessere

By

Milano – Una corretta alimentazione favorisce la salute dell’organismo e previene molteplici patologie. Anche per questo motivo un insieme di scelte alimentari equilibrate è alla base del benessere dell’uomo. Nel corso di NutriMI – VIII Forum di Nutrizione Pratica, convegno organizzato dalla società di consulenza SPRIM ITALIA e in programma a Milano il 3 e il 4 aprile, è prevista una sessione dal titolo “Verso un nuovo modello di counselling nutrizionale per il benessere olistico”. L’obiettivo è chiarire come la dieta non costituisca soltanto un viatico verso la buona salute, ma sia in grado di favorire una condizione di benessere dell’uomo. Nel corso della sessione saranno forniti diversi spunti di riflessione e strumenti per rivalutare l’approccio nei confronti del soggetto a dieta.

NutriMI - Forum di Nutrizione Pratica, Cervello
NutriMI – Forum di Nutrizione Pratica, Cervello

LA NUTRIZIONE OLISTICA – «La nutrizione olistica ha le basi della Scienza dell’Alimentazione, integrate dalle evidenze delle più recenti discipline nutrizionali che si sono sviluppate in questi ultimi trenta anni – afferma Marcello Mandatori, docente ai Master in Nutrizione Olistica alle Università di Tor Vergata – Roma, Siena e Catanzaro -. Con la Nutrizione Olistica si dimostra che gli alimenti possono rappresentare quanto di meglio abbiamo a disposizione per prevenire diverse malattie».

Alla base di questa disciplina – che affonda le sue origini nella medicina ortomolecolare statunitense, al centro della quale ci sono soprattutto i micronutrienti: sali minerali e vitamine – c’è il concetto che il benessere psicofisico è in stretta reazione con il modo di mangiare.

Il cibo non rappresenta soltanto un modo per nutrire il nostro fisico e godere di un piacere della vita, ma costituisce una “medicina” che permette all’organismo di rimanere in salute o guarire da una patologia.

La “dieta olistica” non può prescindere dalla definizione del metabolismo intermedio, in grado di scoprire le alterazioni che condizionano digestione e assorbimento dei nutrienti che, secondo il suddetto approccio, possono essere risolte attraverso la scelta ponderata di alcuni alimenti.

Dieta S
Dieta S

NUTRIMI PRESENTA LA “DIETA S” – NutriMI – VIII Forum di Nutrizione Pratica rappresenta l’occasione per parlare della nuova “Dieta S”, il regime alimentare messo a punto dai ricercatori di SPRIM ITALIA che prevede di assicurare effetti stabili e duraturi nel tempo. L’obiettivo è ridare il giusto valore ai sensi, partendo da un approccio fortemente scientifico, validato da un team di esperti nell’ambito della nutrizione. La “Dieta S” favorisce il recupero della forma fisica attraverso un adeguato regime alimentare, lo sport e la cura degli inestetismi ed è considerata la soluzione pratica in linea con i ritmi di vita del consumatore moderno. Il tutto passando attraverso il recupero dell’olfatto, un senso primordiale strettamente legato al gusto e protagonista nel rapporto tra l’uomo e il cibo. «Con l’inarrestabile diffusione di nuove, e spesso rischiose, diete “fai da te”, abbiamo ritenuto opportuno individuare un piano di intervento che favorisca una perdita di peso veloce e stabile: senza controindicazioni, rischi e sconvolgimenti degli schemi alimentari tipici», afferma Giovanna Caccavelli, dietista di SPRIM ITALIA. La Dieta S – lo schema prevede una durata di tre mesi, a cui seguirà una fase di mantenimento di novanta giorni – sarà presto oggetto di uno studio clinico che coinvolgerà 90 donne non fumatrici, in sovrappeso o obese.

www.nutrimi.it

Redazione Newsfood.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: