Notizie Flash del 18 maggio 20

A Palás Cerequio, la cucina «in lenta evoluzione» di Damiano Nigro

Una cucina capace di cambiare, senza strappi o forzature, senza metamorfosi improvvise, in maniera lenta e costante, secondo i gusti e le esigenze contemporanee.
Palás Cerequio, primo wine resort dedicato ai cru del Barolo, situato a La Morra nel cuore delle Langhe, festeggia la ripartenza del settore della ristorazione con una grande novità: a partire dal 30 aprile, gli ospiti del Palás, e non solo, verranno accolti da una cucina fresca di ristrutturazione, guidata dallo chef stellato Damiano Nigro.

Classe 1973, brindisino, Damiano Nigro lascia l’Alta Langa della Nocciola, dov’è stato per 14 anni executive chef presso il Relais Villa d’Amelia a Benevello – in provincia di Cuneo – conquistando anche una stella Michelin, forte di una gavetta nelle cucine di mezzo mondo, da Gualtiero Marchesi ad Alain Ducasse, da lavapiatti a sous chef di Enrico Crippa.

A Palás Cerequio, chef Nigro gestirà in piena autonomia il ristorante che ora porta il suo nome, affiancato dalla compagna Elena Boffa e dal secondo Marco Angeloni: una cucina «evolutiva», caratterizzata da un lavoro quotidiano sul menu e sulla catena dei fornitori, volta alla lotta allo sprecoe al rispetto di ciò che la natura offre, alla costante ricerca della qualità delle materie prime da gustare in base alla stagionalità, quando sono all’apice della loro espressione.

Comunicato Stampa | Il Piemonte è la quarta tappa di “Ti racconto l’Italia”: il progetto di TikTok dedicato al racconto creativo dello straordinario territorio italiano

La campagna TikTok #tiraccontolitalia, sviluppata con l’obiettivo di valorizzare le tante realtà e culture locali dell’Italia – dalle tradizioni alle nuove tendenze, tra dialetti, moda, musica, cucina, luoghi e aneddoti regionali – arriva nella quarta delle venti regioni italiane: il Piemonte, terra, come indica il nome stesso, delle montagne, ma anche dallo straordinario patrimonio culturale frutto della ricchezza dei secoli passati, di cui ne è testimonianza vivente l’architettura, le tradizioni culinarie, gli splendidi borghi da scoprire.

La community racconta aneddoti, storie, luoghi del cuore, modi di dire e tradizioni culinarie attraverso gli hashtag#tiraccontolitalia e #TikTokPiemonte.

Ti Racconto l’Italia mette al centro, la creatività dei Creator e la varietà dei loro contenuti raccontati con un nuovo linguaggio comunicativo fatto di video brevi, da 15 a 60 secondi, che hanno reso TikTok parte dell’evoluzione della cultura contemporanea, un luogo ricco di stimoli e creatività dove poter ascoltare, imparare ed esprimersi in maniera autentica.

Vino Nobile di Montepulciano: le aziende non frenano gli investimenti nell’anno del Covid

Cinque stelle (il massimo) all’annata 2020 del Vino Nobile di Montepulciano. La cerimonia si è svolta martedì 18 maggio, in occasione dell’Anteprima del Vino Nobile di Montepulciano che quest’anno si è svolta in via eccezionale in forma ridotta e in un periodo nuovo per la presentazione dei vini. Un’annata quindi ottima, almeno dal punto di vista enologico, quella che è stata rappresentata dal Covid-19. «Il 2020 sarà quindi ricordato per un valore positivo almeno per quanto riguarda la vendemmia a Montepulciano – ha commentato il presidente del Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, Andrea Rossi – ma come denominazione non ci siamo comunque mai fermati, anzi, da una indagine è emerso che quasi tutte le aziende della denominazione hanno investito in promozione e miglioramenti e noi come Consorzio, tra le altre cose, abbiamo addirittura lanciato l’iter per la nascita di un terzo tipo di Vino Nobile di Montepulciano, “Pievi”».

Coltelleria Berkel: +50% crescita e lancio nuova gamma Made in Italy

Continua l’espansione della coltelleria Berkel, storica marca di affettatrici acquisita dal 2014 dal Gruppo Rovagnati, che già cresciuta del 50% nel corso del 2020, mantiene lo stesso ritmo di crescita nei primi quattro mesi del 2020.

Fra le ragioni che hanno contribuito alla forte espansione di Berkel e in particolare della sua coltelleria spicca senza dubbio il cambiamento registrato nelle abitudini degli italiani in questo periodo storico, che sempre di più stanno riscoprendo gli spazi della casa e il piacere di cucinare. È proprio per trovare una soluzione di alta qualità, che permettesse agli italiani di accedere alla coltelleria top di gamma degli chef, che Berkelannuncia il lancio della Gamma Teknica: 9 referenze di coltelleria con lama in acciaio cromato dello spessore di 3 millimetri, che si contraddistinguono per la manicatura testata e ottimizzata negli anni per suggerire all’utilizzatore l’impugnatura diretta, la migliore presa sia funzionalmente che ergonomicamente.

Matt, arriva la linea Protein

Le Mais Protein bio sono le nuovissime gallette specificatamente formulate con un mix di farina di lenticchie e mais, per un’assoluta esplosione di gusto e di croccantezza. La presenza della farina di lenticchie rende il prodotto ad alto contenuto proteico, contribuendo a raggiungere il fabbisogno giornaliero di tale prezioso nutriente. Con il 20% di proteine, sono fonte di fibre e senza lievito, sono un’ottima alternativa per chi presenta un’intolleranza al lievito, sia naturale che chimico. Ideali a colazione, a merenda o durante i pasti in sostituzione del pane, possono essere consumate in qualsiasi momento della giornata come snack stuzzicante e alternativo.

Rigoni di Asiago: proclamata dall’ONU per giovedì 20 maggio, è supportata da oltre 100 Paesi che con dividono la lotta per la sopravvivenza della specie.

Le zuppe detox ideali per una remise en forme estiva

L’estate si avvicina e, con essa, anche la voglia di rimettersi in forma: tra consigli mirati e diete personalizzate, un piatto spicca su tutti per effetti e proprietà benefiche. Si tratta della zuppa che, anche su Instagram, acquista sempre più rilevanza grazie all’#detoxsoup, il quale conta quasi 13 mila contenuti pubblicati. Stando a quanto riportato da Shape, gli scienziati della Pennsylvania State University confermano l’importanza di mangiare zuppe, a base di brodo, almeno due volte al giorno: grazie alla nota pietanza, infatti, i consumatori, avevano più possibilità di perdere peso rispetto a coloro che assimilavano la stessa quantità di calorie negli snack, perdendo così ben 7 kg di peso dopo un anno. Anche il Times of India consiglia la zuppa come piatto ideale per ritrovare la forma migliore perché può fungere sia da antipasto sia da portata riempitiva. E ancora, Delish propone addirittura un elenco di 15 zuppe pensate appositamente per scendere di peso e, sulla stessa lunghezza d’onda, anche Health Site introduce ed approfondisce il tema “dieta estiva” attraverso i consigli della nota nutrizionista ed esperta del settore Neha Chandna: tra i piatti elencati non manca la zuppa fredda, proposta come piatto serale rinfrescante per iniziare il pasto nel miglior modo possibile.

“La zuppa è il piatto salutare per eccellenza perché viene realizzato con prodotti genuini, ricchi di vitamine, fibre, minerali, antiossidanti e nutrienti ideali per idratare il nostro corpo durante le calde giornate estive e, al tempo stesso, per tenere sotto controllo l’appetito – afferma Marco Roveda, il pioniere del biologico – Le nostre zuppe già pronte sono realizzate con prodotti genuini, garantendo così sapori autentici e una combinazione di gusti innovativi che ci consentono di soddisfare le esigenze dei nostri clienti, sempre più attenti ad assumere un’alimentazione sana e bilanciata”, conclude Roveda.

Fieragricola: 20 anni di multifunzionalità in agricoltura

Venti anni fa, il 18 maggio 2001, il Presidente della Repubblica emanava il Decreto legislativo 228 su “Orientamento e modernizzazione del settore agricolo”, nota nel settore come Legge di Orientamento agricolo. Il provvedimento mirava a introdurre elementi che innovassero sul piano organizzativo l’agricoltura, ridefinendo la figura dell’imprenditore agricolo e ampliando l’alveo delle attività connesse e di supporto, che – in base ai dati elaborati dal Crea-Mipaaf – ammontano a circa 7 miliardi in agricoltura, pari al 12,2% della produzione totale in agricoltura (che vale appunto 57,3 miliardi di euro).

Iniziava l’era delle multifunzionalità in agricoltura, declinata fin da subito da Fieragricola come opportunità di crescita e diversificazione dei redditi per il settore agricolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento