No dei Sindacati a nuovo statuto Fondazione Onaosi

«No all’approvazione del nuovo statuto della Fondazione Onaosi, l’Opera nazionale per l’assistenza agli orfani dei sanitari italiani. A chiederlo e’ la maggioranza dei sindacati medici,
in una lettera inviata al ministro del Welfare, Maurizio Sacconi, e al ministro dell’Economia, Giulio Tremonti.

Secondo le organizzazioni sindacali, infatti, il nuovo statuto Onaosi, approvato dal Cda della Fondazione lo scorso 12 gennaio, sarebbe «lesivo del diritto di rappresentanza dei propri
iscritti». A non convincere i sindacati e’ la «carente democraticità» nella composizione del Comitato di indirizzo e del Consiglio di amministrazione. Secondo le
organizzazioni sindacali, «il nuovo statuto ha portato a un numero totale di ben 48 componenti degli organi statutari, con spese gestionali sproporzionate rispetto alle finalità e
alla funzionalità dell’Ente».

I sindacati ricordano infine che la maggioranza dei dirigenti medici e veterinari del Ssn «e’ contraria ad un aumento della quota mensile per l’Onaosi, per il quale la Fondazione ha
già deliberato la procedura, deciso anche da chi non rappresenta i contribuenti». La lettera e’ stata sottoscritta da Aaroi, Aipac, Anpo, Federazione Cisl medici, Federazione
medici Uil Fpl, Fesmed, Fp Cgil medici, Simet e Snr.

Leggi Anche
Scrivi un commento