Nel cremonese il 'Mercato degli agricoltori' si estende

Cremona – Formaggi, salumi, frutta, verdura, miele, fiori? tutto rigorosamente ‘made in Crema, Soresina, Cremona’, direttamente dall’azienda agricola alle case dei
cittadini-consumatori, con origine certa dei prodotti e piena garanzia di qualità e convenienza, è quanto propone il ‘Mercato degli Agricoltori’ che sta estendendo la propria
presenza in sempre più Comuni della provincia del Cremona: dopo il successo registrato a Cremona (dove si volge ogni seconda e, quando ricorre, ogni quinta domenica del mese, in Piazza
Stradivari) e a Casalmaggiore (tutti i sabati, in piazza Turati), ci si prepara ad essere presenti anche a Crema e Soresina.

«Il nostro intento è far sbocciare un ‘Mercato degli Agricoltori’ in ogni città del nostro territorio. A Crema stiamo definendo gli accordi con gli Amministratori comunali,
allo scopo di dare quanto prima anche ai cremaschi l’opportunità di fare acquisti tipici, sicuri e convenienti» evidenza Assuero Zampini, Direttore di Coldiretti Cremona.

Il ‘Mercato degli Agricoltori’ rappresenta un importante segno dell’alleanza fra i produttori e i consumatori: regalandosi una passeggiata nel cuore della propria città, i consumatori
possono acquistare formaggi e salumi in arrivo dagli allevamenti del territorio, ma anche miele, frutta, verdura, marmellate, prodotti biologici, proposti direttamente dagli agricoltori, in un
‘filo diretto’ fra la campagna e le famiglie. Ci sono anche i fiori, coltivati nei vivai del territorio.
«La richiesta che abbiamo rivolto agli Amministratori cremaschi è quella di consentire la presenza del ‘Mercato degli Agricoltori’ nella giornata di sabato – prosegue Zampini -.
Sarebbe un modo per tutelare gli interessi dei cittadini, in un momento in cui la forbice tra il prezzo pagato al produttore e quello imposto al consumatore si è andata sempre più
allargando, mettendo in gravi difficoltà tante famiglie. Ebbene, acquistando direttamente dal produttore, evitando quindi tutti i passaggi intermedi, si ha la garanzia, oltre che
dell’eccellenza del prodotto, anche della convenienza del prezzo. Confidiamo che l’Amministrazione Comunale di Crema condivida questa nostra analisi, rispondendo positivamente alla richiesta di
consentire il ‘Mercato degli agricoltori’ nella giornata più utile per i cittadini-consumatori, cioè il sabato mattina».

Intanto, si lavora per condurre il mercato anche a Soresina. «L’incontro con gli amministratori comunali ha permesso di raggiungere un’intesa immediata: siamo già al lavoro per
definire calendario e spazi – testimonia, con soddisfazione, il Direttore di Coldiretti Cremona -. Sono convinto che, nel giro di una manciata di settimane, i cittadini soresinesi potranno
acquistare direttamente dai nostri imprenditori agricoli».

Leggi Anche
Scrivi un commento