Nasce Rendez-vous France-Italia

Nasce Rendez-vous France-Italia

Un ponte culturale fra Italia e Francia dove si incontrano moda, design, eventi. Un progetto editoriale nato per fare rete fra due Paesi molto vicini, intellettualmente e istituzionalmente.
Questo è lo spirito con cui nasce Rendez-vous France-Italia, rivista di lusso edita dall’associazione Théâtre Français de Milan e diretta da Aphrodite De Lorraine.

Ambiziosa la tiratura, con le sue 10,000 copie, l’edizione trimestrale Rendez-vous, è stampata su carta pregiata dalla grammatura importante. Ad enfatizzare la dimensione lusso del nuovo
prodotto editoriale, la stampa a caldo del logo in copertina e il generoso formato 23 per 33 centimetri, capace di regalare spazio prezioso ai suoi virtuosismi grafici. Le parole d’ordine sono
quelle di uno stile preciso alla ricerca della bellezza: pulizia formale, rigorosa eleganza e accurata ricerca fotografica.

Pubblicato in due lingue, Rendez-vous France-Italia non sarà in commercio, ma distribuita ad un’elite italo-francese. “La nostra voce – spiega la direttrice , Aphrodite De Lorraine,
sarà sui tavoli di politici, istituzioni culturali, imprenditori. Non ci metteremo in competizione con il già ricco panorama editoriale dei due Paesi, ma offriremo ai nostri
lettori uno spaccato delle eccellenze Francesi e Italiane nella moda, nel business, nello spettacolo. Ovviamente con un occhio di riguardo al Teatro che è una delle anime della nostra
associazione”

Padrino del progetto è Paul Belmondo, figlio d’arte, uomo simbolo del profondo legame fra la Francia e l’Italia a cui Rendez-vous France-Italia dedica la prima copertina della sua
rivista. È lui il protagonista di “Escapade”, pezzo forte del magazine, rubrica che offre uno zoom su un’attualità fuori Italia. “Per il nostro primo numero – racconta De Lorraine
– vi facciamo viaggiare fino ad Avignone per assistere alla Première teatrale di Paul Belmondo. “Rendez-vous France-Italia” vuole essere un punto di riferimento e d’incontro tra Francia
e Italia. Il nostro intento inoltre è quello di promuovere la cultura francese e italiana allo scopo di rafforzare i legami che uniscono le cosiddette nazioni cugine, pilastri culturali
e artistici di Europa”.

Leggi Anche
Scrivi un commento