Museo del Risorgimento, Leo (FI): «paradossale la mancanza di fondi in vista del 2011»

Torino – «Sarebbe paradossale che in vista degli eventi del 2011 proprio il Museo del Risorgimento abbia difficoltà a realizzare il nuovo allestimento», così
Giampiero Leo, consigliere regionale di Forza Italia, commenta l’allarme lanciato sulla mancanza dei fondi, circa 10 milioni di euro, necessari per riorganizzare l’esposizione museale.

«E’ una vicenda che desta preoccupazione – dice Leo – perché non si può certo pensare che ci si appresti a festeggiare i centocinquant’anni dell’Unità d’Italia, senza
tenere il Museo nazionale del Risorgimento, un’esposizione unica nel suo genere, nella più alta considerazione. Sollecitiamo l’assessore Oliva a riferire in Commissione Cultura a palazzo
Lascaris in modo da chiarire i termini della questione. Da parte nostra assicuriamo la piena disponibilità a garantire il sostegno in tutte le sedi politiche e istituzionali, anche a
livello nazionale».

Leggi Anche
Scrivi un commento