Milano: noto ristoratore denunciato per maltrattamenti ed atrocità sugli animali

Milano: noto ristoratore denunciato per maltrattamenti ed atrocità sugli animali

La Notizia

Un noto ristoratore del centro di Milano è finito nei guai: denunciato per aver esposto su un letto di ghiaccio degli astici (*) prima della cottura. Motivazione: “maltrattamento ed
atrocità sugli animali: tenuti vivi a diretto contatto con il ghiaccio e con tale condotta, senza necessità,li ha sottoposti a sevizie a comportamenti e fatiche insopportabili per
le loro caratteristiche etologiche.

Fatti aggravati in quanto da questo comportamento derivava la morte degli astici”(*) l’astice è un crostaceo ( hommarus gammarus) tra i più grossi del Mediterraneo, su 100
grammi la parte edibile è di gr.36, polpa delicata e digeribile, non contengono glutine ed adatti ai ciliaci, i più gustosi sono quelli del mare della Sardegna.

Considerazioni

da parte di alcuni veterinari, dell’avvocato che difenderà il ristoratore al processo e di un noto animalista “il ghiaccio ha due funzioni: non solo quella di conservare ma anche
quella di anestizzare e, quindi, ammesso che gli astici siano in grado di percepire la sofferenza, di lenirla”.

La Domanda

Il PM dr.Giulio Benedetti magistrato che ha inviato a giudizio il ristoratore per “maltrattamento o atrocità su animali” suppongo non sia mai stato in un mattatoio dove si macellano
animali destinati alla alimentazione degli islamici. Queste povere bestie, in virtu’ dei precetti del Corano, vengono barbaramente uccisi con il metodo della iugolazione in cui vengono recisi i
vasi sanguigni del collo e del petto per il completo dissanguamento, il tutto senza preventivo stordimento dell’animale con una agonia lunga e dolorosissima.

Gentile concessione di Attilio Scotti per NEWSFOOD.com

 

Leggi Anche
Scrivi un commento