Milano – Ferrazzi: “Stanziati 500.000 euro per l’apicoltura”

Milano – Ferrazzi: “Stanziati 500.000 euro per l’apicoltura”

Milano – La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura Luca Daniel Ferrazzi, ha approvato il Piano annuale per la concessione dei contributi nel settore delle produzioni
apistiche. “Si tratta di oltre 500.000 euro – spiega l’assessore Ferrazzi – derivanti dai fondi comunitari dell’Ocm (Organizzazione comune di mercato) di settore assegnati alla Regione Lombardia,
che consentiranno numerosi interventi per un comparto importante nella nostra regione sia per la presenza di aziende di consolidata fama e tradizione sia per i moltissimi appassionati che, pur
dedicandosi all’apicoltura per hobby, contribuiscono alla produzione di miele”.

Il piano individua le misure che saranno oggetto di sostegno finanziario nella campagna 2009-2010: in via prioritaria punta a finanziare l’assistenza tecnica alle aziende in forma qualificata e
prevede iniziative di formazione professionale per i tecnici; in seconda battuta è prevista la contribuzione alle spese di acquisto di arnie e di attrezzature.

“Il comparto apistico – afferma Ferrazzi – registra una forte incidenza di piccoli e piccolissimi imprenditori e, considerate le avversità degli ultimi tempi, vanno sostenuti mettendo loro
a disposizione tutti i fondi disponibili di provenienza comunitaria, nazionale e regionale. Per questo, Regione Lombardia ha attivato con propri fondi altre iniziative importanti quali la rete di
monitoraggio degli alveari, in sintonia con il progetto Apenet promosso dal Ministero, per la sorveglianza attiva circa la presenza e la diffusione di patogeni o il verificarsi di fenomeni quali
spopolamenti e morie, e un bando mirato alla ricerca su specifiche patologie che causano perdite al patrimonio apistico lombardo”.

“Regione Lombardia – conclude l’assessore – ha così deciso di impegnare i fondi Ocm per il settore per sostenere l’attività di assistenza tecnica, per supportare gli apicoltori
nella tutela del patrimonio apistico regionale in sinergia coi servizi veterinari delle Asl e per l’acquisto di arnie e attrezzature. Al settore apistico, prossimamente, dedicheremo un convegno
di carattere nazionale, previsto a Varese per gli inizi di novembre”.

Leggi Anche
Scrivi un commento