Milano: CIA, Quote latte – La grande mobilitazione degli allevatori incomincia a dare i primi risultati

Milano: CIA, Quote latte – La grande mobilitazione degli allevatori incomincia a dare i primi risultati

Milano – La grande mobilitazione degli allevatori, sostenuta con forza dalla Cia, incomincia a dare i primi risultati. Il Senato ha, infatti, terminato l’esame per la conversione in legge
del decreto introducendo, per la rateizzazione delle “multe”, il principio della “rinuncia espressa ad ogni azione giudiziaria eventualmente pendente dinnanzi agli organi giurisdizionali
amministrativi ed ordinari”.

“Ma questo non basta – ribadisce Mario Lanzi, presidente della Cia Lombardia – ora alla Camera dovranno essere introdotti ulteriori elementi di chiarezza insieme alle modifiche necessarie sui
temi posti dalle nostre richieste irrinunciabili, ossia: un’equa assegnazione di quote per i produttori in regola, a partire dal riconoscimento dell’intera quota B tagliata, e risorse
finanziarie adeguate per il fondo destinato ai produttori che hanno acquistato le quote”.

Il ‘cuneo’ posto con le iniziative dei giorni scorsi incomincia dunque a incrinare le posizioni inaccettabili poste dal decreto, a dimostrazione dell’assoluta legittimità delle
richieste da sempre sostenute dalla Cia che si è fatta interprete della stragrande maggioranza degli allevatori.

E’ necessario adesso non abbassare la guardia e mantenere viva la mobilitazione perché da Palazzo Montecitorio esca finalmente un provvedimento utile al rilancio della zootecnia da
latte”.

Leggi Anche
Scrivi un commento