Miglior sommelier AIS junior 2016 – “Under 16” : vince Elena Sblendorio

Miglior sommelier AIS junior 2016 – “Under 16” : vince Elena Sblendorio

L’alunna Sblendorio Elena, della classe 3^ sez. B settore sala e vendite, è arrivata prima “under 16″ di Miglior Sommelier Junior 2016… La fase finale si è svolta, dal 14 al 16 marzo, presso la tenuta “Il Borro” di Salvatore Ferragamoa San Giusto Valdarno – Arezzo. La preparazione dell’alunna è stata curata dai docenti Gerardo Pepe e Sergio Nocco, referenti per il progetto.

 

I VINCITORI DEL CONCORSO AIS MIGLIOR SOMMELIER JUNIOR 2016

Nella tenuta toscana del Borro, ospiti della famiglia Ferragamo, Elena Sblendorio di Molfetta (cat. Under 16) e il valdostano Kurt Welf (cat. Over 16) si laureano campioni al Concorso che l’Associazione Italiana Sommelier dedica agli allievi degli Istituti Alberghieri

Una selezione durissima, con oltre 500 candidati provenienti dai diversi Istituti Alberghieri italiani, ha candidato alla fase finale 20 giovani allievi, suddivisi tra gli iscritti delle terze classi, o “Under 16”, e gli “Over 16”, iscritti alle quarte e quinte. Per il sesto anno consecutivo le finali si sono svolte nella tenuta del Borro, affascinante Relais & Chateaux compreso nell’omonimo borgo medievale a San Giustino Valdarno, nel cuore della campagna toscana, tra Arezzo, Siena e Firenze.

“Con estremo piacere l’AIS ha rinnovato questa collaborazione con la Famiglia Ferragamo – dichiara Antonello Maietta, Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier – che ringrazio per aver accolto al Borro i finalisti, i loro insegnanti e lo staff di giurati e organizzatori. Auguro ai vincitori e a tutti gli studenti che si sono impegnati nel concorso di poter diventare i futuri ambasciatori del vino e del territorio italiano, avanguardia di un’eccellenza unica al mondo”.

Nella categoria “Over 16” il gradino più alto del podio è stato occupato da Kurt Welf, allievo dell’IPRA di Châtillon, mentre tra gli “Under 16” si è classificata prima Elena Sblendorio, dell’Istituito Alberghiero di Molfetta. Tutti i concorrenti qualificati si sono presentati alle finali forti di un’ottima preparazione, sia sulla produzione vitivinicola italiana sia nelle tecniche di servizio, frutto dell’impegno che i rispettivi docenti hanno loro dedicato nei mesi precedenti il Concorso, ritagliando spazi di approfondimento e di verifica. Le prove si sono svolte con la supervisione del Responsabile Nazionale Concorsi AIS, Cristiano Cini, e sotto l’occhio attento dei commissari, tra i quali Luca Martini, Miglior Sommelier del Mondo 2013 e Wine Ambassador per la Tenuta del Borro.

Obiettivo dell’Associazione Italiana Sommelier per le prossime edizioni è coinvolgere ancora di più gli Istituti Alberghieri presenti in Italia, con il desiderio di innalzare ulteriormente il livello di preparazione e le competenze degli sfidanti.

 

=============================================
(dal sito ufficiale alberghieromolfetta.it)

Il Dirigente Scolastico: Antonello Natalicchio

L’enogastronomia e l’accoglienza turistica richiedono competenze di alto profilo, cultura, creatività, capacità di lavoro e di sacrificio.

Sono settori dinamici, in cui la competitività è molto alta. Anche per questo sono settori in cui si è affermato nel tempo un certo primato del made in Italy.

Nell’ambito della formazione secondaria superiore di indirizzo, l’Istituto Alberghiero di Molfetta si è guadagnato un prestigio che va ben oltre il territorio di riferimento. Già nel 2007 l’Istituto è entrato nel Secondo Rapporto EURISPES sulle eccellenze italiane.

Il nostro curricolo è attento allo sviluppo della persona e del cittadino, prima ancora che del professionista. Per questo le nostre iniziative non si limitano al confronto costante con il mondo del lavoro, alla promozione di stage in Italia e all’estero, alla partecipazione a concorsi di settore in un contesto di emulazione delle eccellenze europee (la scuola è membro dell’European Association of Hotel and Tourism Schools), bensì valorizzano la riflessione e l’impegno personale sui temi che fanno dei nostri alunni a tutti gli effetti donne e uomini del nostro tempo (Giornate dell’arte e della creatività, Concorso A.A. Mezzina).

=============================================

Redazione Newsfood.com
Contatti

Leggi Anche
Scrivi un commento