Meno peso, cervello più in forma

Meno peso, cervello più in forma

Mens sana in corporea magro. Obesità ed eccesso di peso riducono l’efficienza del cervello, che però sale allo scendere dell’ago della bilancia.

Questo il messaggio finale di una ricerca della Kent State University, diretta dal dottor John Gunstad e pubblicata su “Surgery for Obesity and Related Diseases”.

L’osservazione controllata ha riguardato 150 volontari, tutti soggetti in forte sovrappeso. In primis, questi sono stati divisi in due gruppi. Il primo gruppo (101 persone) è stato
sottoposto a chirurgia bariatrica, che ne ha ridotto il peso corporeo. Il secondo gruppo (49, gruppo di controllo) ha visto il peso invariato. Successivamente, tutti gli individui hanno subito
test pensati per misurare l’azione del cervello.

Il dottor Gunstad e colleghi hanno così constatato come il primo gruppo (peso ridotto) avesse ottenuto un potenziamento delle prestazioni, specie memoria e concentrazione. Come spiegano
gli esperti, l’obesità porta con sé un carico di svantaggi, dalla pressione alta alle apnee notturne, che possono ridurre le prestazioni mentali. Tuttavia, se queste condizioni
vengono eliminate, il cervello può ritornare a pieno regime.

Inoltre, concludono gli scienziati, il loro lavoro è il primo che lega l’obesità a ridotta azione del cervello e propone la chirurgia come problem solving.

FONTE: John Gunstad, Gladys Strain, Michael J. Devlin, Rena Wing, Ronald A. Cohen, Robert H. Paul, Ross D. Crosby, James E. Mitchell, “Improved memory function 12 weeks after bariatric
surgery” , Surgery for Obesity and Related Diseases, DOI: 10.1016/j.soard.2010.09.015

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento