Matteo Zappile, Chef Sommelier: un “Pagliaccio” serio e professionale

Matteo Zappile, Chef Sommelier: un “Pagliaccio” serio e professionale

Matteo Zappile, Chef Sommelier del ristorante 2 stelle Michelin Il Pagliaccio, nella mattina di venerdì 3 giugno prenderà parte al faccia a faccia “Noi di Sala”, un incontro che si terrà a Verona all’interno del 71° Congresso Nazionale Assoenologi, condotto dal direttore delle Guide L’Espresso Enzo Vizzari. Insieme a Matteo Zappile anche altri importanti colleghi, matite e sommelier, da tutta Italia.

Durante la sua carriera Matteo Zappile ha sempre cercato di sensibilizzare l’attenzione sull’importanza del lavoro in sala all’interno di un ristorante, ed è oggi Direttore Amministrativo di Noi Di Sala, associazione dei professionisti della sala.

“Purtoppo ancora oggi la sala non gode del rispetto di cui altri mestieri nel mondo della ristorazione beneficiano. Il cameriere professionista è una figura fondamentale in un ristorante, visto che deve guidare il cliente nei vari percorsi proposti della cucina con sensibilità e rispetto. Il suo ruolo deve essere rivalutato”:

Nato in un piccolo paese del salernitano, dopo aver concluso il percorso all’alberghiero da prima si trasferisce in Inghilterra e poi torna in Italia per muoversi fra la Sicilia, Cortina e Siena. Prima del Ristorante Il Pagliaccio**, Matteo Zappile ha lavorato alla Sommelierie del Ristorante Rossellinis** dell’Hotel Palazzo Sasso e ha preso il diploma di sommelier professionista, poi di sommelier Master Class e oggi è degustatore ufficiale italiano e Relatore Ais.

Ristorante Il Pagliaccio

Specchio dello chef Anthony Genovese, sia nella controversa figura circense che nei raffinati e mai scontati spazi, il ristorante Il Pagliaccio apre le porte al pubblico nel 2003, nel cuore di Roma. Dodici anni di crescita, evoluzione, hanno portato il ristorante a meritare oggi 2 stelle Michelin e l’ingresso nella prestigiosa associazione Relais & Chateaux.

Una cucina raffinata, unica e inequivocabile. I menu esprimono la creatività e l’esperienza di una vita. Una cucina che abbraccia il mondo intero in una fusione di sapori e aromi. In ognuna delle sue creazioni lo Chef Anthony Genovese è supportato in cucina dal suo sous-chef Francesco Di Lorenzo, e in sala dall’organizzazione e dalla professionalità del restaurant manager Gennaro Buono e del suo staff, tra i quali lo chef sommelier Matteo Zappile. La pasticceria porta la firma di assoluta eccellenza di Marion Lichtle, party chef e socia di Genovese al ristorante Il Pagliaccio.

Chiara Danielli
Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento