Marche: Contro l'autismo pronti 515 mila euro per le Asur e le province

La giunta regionale ha presentato il programma di assistenza sanitaria “L’autismo nelle Marche. Verso un progetto di vita “ al consiglio regionale per la sua
approvazione. Il provvedimento prevede una somma di 515.000 euro complessive alle Asur e alle 4 province marchigiane per garantire una buona e costante attività assistenziale ai
soggetti colpiti da forme di autismo anche in relazione alla crescita del fenomeno e al tipo di assistenza da prestare. In particolare vengono assegnati 515.000 euro totali di cui
250.000 alle amministrazioni provinciali di Ancona, Macerata, Pesaro e Ascoli Piceno, mentre altri 265.000 euro andranno all’ Asur per la zona territoriale n. 3 di Fano (250.000
euro) e a quella n. 5 di Jesi (15.000 euro).

“L’ obiettivo – spiega l’assessore alla sanità Almerino Mezzolani – è quello di assicurare alle persone con questi disturbi un miglioramento della
qualità della vita, che si concretizza in attività volte allo sviluppo di abilità e capacità affettivo-relazionali, cercando di ottenere un elevato livello
di integrazione e di soddisfazione personale negli ambiti in cui l’ individuo si trova ad interagire come famiglia, scuola, ambiente lavorativo, centri socio-educativi e
comunità”. Inoltre il provvedimento prevede per il nuovo anno la creazione di un fondo di spesa apposito, per assicurare la continuità del progetto.

Leggi Anche
Scrivi un commento