FREE REAL TIME DAILY NEWS

Maltempo: L’8% delle pesche europee distrutte dalla grandine

Maltempo: L’8% delle pesche europee distrutte dalla grandine

By Redazione

Ferrara – Le analisi del Cso di Ferrara, il centro servizi ortofrutticoli, dicono che i consumatori europei avranno a disposizione per questa estate una minore quantità di pesche,
nettarine e percoche a causa del difficile andamento climatico, del periodo invernale e delle grandinate che hanno colpito la Grecia, ma soprattutto l’Italia del Nord, in particolare i pescheti
dell’Emilia-Romagna, che avrà la produzione più bassa dal 2004 ad oggi.   

Il calo di offerta andrà a incidere sulle forniture di prodotto da destinare sia al mercato interno che a quello estero. Comunemente in Europa si producono 3,9 milioni di tonnellate annue
di pesche e nettarine (Fonte Europech – quadriennio 2004-2008), mentre oggi la produzione, secondo stime del Cso è scesa sotto i 3,5 milioni di tonnellate.

Un calo in Europa dell’8% circa rispetto al 2009, con un -5 % in Spagna ed un -7% in Italia e Francia, fino ad un -15% in Grecia. Il calo d’offerta avrà ricadute negative sui produttori
che, in alcuni areali, a causa delle forti grandinate hanno visto distrutto oltre il 50% del loro raccolto.

Ansa.it per NEWSFOOD.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: