Macfrut e l’Oscar dell’innovazione

Macfrut e l’Oscar dell’innovazione

Il 2010 è stato un anno positivo per l’ortofrutticoltura italiana e la performance sta proseguendo nel 2011 con tutto l’agroalimentare che traina il Made in Italy all’estero.

Una situazione che va resa permanente, superando i fattori e gli elementi contingenti. Per aiutare imprese e operatori, produttori e GDO, da MACFRUT (Cesena 5-7 ottobre) viene un forte
stimolo per l’innovazione di prodotto e di processo.

«Da tempo -spiega Domenico Scarpellini, Presidente della maggior rassegna ortofrutticola del Bacino del Mediterrano- stiamo cercando di favorire varietà più adatte ai nuovi
gusti, ma anche novità nel modo di proporre il consumo di F&V. Allo stesso tempo si è cercato di stimolare le imprese di tecnologie e macchinari/attrezzature per avere
strumenti sempre più avanzati. E devo dire che ho notato come l’offerta di prodotti e processi si sia orientata in questo senso».

MACFRUT è il momento espositivo in cui vengono presentate diverse novità sia in termini di tecnologie che in termini di prodotto, soprattutto per quanto riguarda il settore della
IV gamma (frutta sotto forma di barrette, di mousse, di frullati).

Anche le imprese di attrezzature e macchinari sono state e sono in grande attività per fornire tecnologie che salvaguardano la qualità ed aiutano il percorso dal campo alla
tavola. Negli anni sono stati proposti strumenti avanzatissimi come un rilevatore non invasivo che consente di conoscere grado zuccherino, durezza della polpa, acidità oppure la
particolare pellicola che posta alla base del cesello evita, attutendoli, i potenziali danni da colpi durante il trasporto. Ma la tecnologia non è solo in termini di economie di scala o
di processo: è anche tecnologia legata all’ambiente, come ad esempio i cestini biodegradabili.

Per comprendere il forte sviluppo avvenuto sul fronte dell’innovazione, si consideri che alla prima edizione di Macfrut fece grande impressione una calibratrice (ed era “appena” il 1984!!!!!).

Per stimolare ancor di più questo processo, MACFRUT ha lanciato l’Oscar MACFRUT dell’innovazione, un Premio che sta già preparando l’edizione 2011 perchè vuole porre
all’attenzione del settore l’innovazione di prodotto e di processo.

L’ “Oscar” è una iniziativa per valorizzare le realizzazioni che presentino un contenuto innovativo distintivo sviluppate nel settore ortofrutticolo e trasferite già sul mercato.

Le imprese possono partecipare nelle quattro seguenti categorie di prodotti:

– Macchine e tecnologie per la selezione e per il confezionamento;

– Packaging e materiali d’imballaggio;

– Sementi e prodotti ortofrutticoli freschi;

– Logistica e servizi.

Il Premio alle singole categorie verrà assegnato sulla base della valutazione operata da una Commissione formata esperti ed operatori di alto profilo, mentre il Premio “generale” che
verrà assegnato sulla base delle preferenze espresse dal pubblico dei visitatori e degli espositori dell’edizione 2011 di Macfrut.

Per info ed adesioni: tel. 0547 317435; info@macfrut.com – sito www.macfrut.com

Ufficio Stampa: LEAD Studio – Adalberto Erani 335 5711478

Redazione Newsfood.com WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento