L'Unione Europea premia i giornalisti

Verrà assegnato a ottobre il primo riconoscimento europeo per il giornalismo, il Parlamento dell’Unione Europea ha infatti lanciato la prima edizione del Premio per il giornalismo, che
sarà attribuito a tutti gli esperti che abbiano contribuito in modo eccezionale a chiarire importanti questioni di portata europea o che abbiano promosso una migliore comprensione delle
istituzioni o delle politiche dell’Unione.

Al concorso potranno partecipare singoli giornalisti o gruppi, fino a un massimo di cinque componenti, autori di articoli o reportage pubblicati in una delle lingue ufficiali della Unione tra
il 1° maggio 2007 e il 30 aprile 2008. Requisito necessario per la partecipazione è l’iscrizione all’albo. Il concorso si articola in quattro categorie: stampa scritta, radio,
televisione, internet e prevede un vincitore in ogni sezione. Il premio per ogni vincitore ammonta a 5.000 Euro.

Due le tappe della selezione: in ogni Stato membro i candidati saranno dapprima valutati da una giuria composta da giornalisti professionisti; i finalisti di ogni Paese saranno poi giudicati da
una giuria formata da tre deputati europei e da sei giornalisti (che non avranno fatto parte della prima giuria), che designerà i quattro vincitori.

Le candidature potranno essere presentate fino al 15 maggio 2008.

Leggi Anche
Scrivi un commento