L’unico vino romano a “km zero” al Sense of Wine

L’unico vino romano a “km zero” al Sense of Wine

Il Gelso della Valchetta sarà protagonista, sabato 21 e domenica 22 novembre, all’Auditorium Parco della Musica di Roma, della manifestazione SENSEOFWINE, l’evento enologico più
prestigioso della Capitale, il più importante d’Italia organizzato da privati.

L’evento ideato da Luca Maroni raccoglie, nel corso dei due giorni di esposizione, esclusivamente i migliori produttori di vino a livello nazionale.

Nei 4.500 mq di spazio espositivo, si potranno degustare i prodotti dell’azienda vitivinicola “La Valchetta”: il Gelso, merlot di valore eccellente e il Lilium, Chardonnay 100%. Cinque ettari
immersi nel cuore del Parco di Veio, sito di elevato interesse paesaggistico, archeologico e naturalistico a un passo dall’Olgiata. Nel 2003, con la realizzazione della cantina e la preziosa
supervisione dell’enologa Graziana Grassini, nascono grazie alla passione, al profondo rispetto per l’ambiente e alla cultura del territorio, questi due preziosi gioielli dell’enologia laziale.

«Saremo presenti al SENSEOFWINE perché rappresentiamo con orgoglio l’unico esempio di vino prodotto all’interno del Comune di Roma, quindi a “km zero”, e come prodotto
dell’eccellenza enologica italiana – ha dichiarato Maria Pia Bendetti, presidente dell’Azienda agricola Gelso della Valchetta – non potevamo perdere un evento di tale importanza».

Il Gelso e il Lilium, sono protagonisti anche sulla scena internazionale: dal Giappone alla Germania, dalla Spagna all’Inghilterra, dalla Svezia al Canada.

Il Made in Italy firmato da questa giovane, ma ambiziosa azienda, sta ottenendo un grande successo grazie alla scelta di unirele antiche tecniche di raccolta ai moderni strumenti di
vinificazione.

I due prodotti, saranno presenti nella nuova edizione dell’Annuario dei Migliori Vini Italiani 2010 (in libreria dal 15 ottobre).

La manifestazione, patrocinata dall’Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di Roma, sarà aperta al pubblico sabato 21 novembre dalle 15 alle 22 (ultimo ingresso ore 21) e
domenica 22 novembre dalle 15 alle 21 (ultimo ingresso ore 19.30).

Leggi Anche
Scrivi un commento