L'Egitto chiude il varco nella striscia di Gaza, tensione e sassaiole

Riesplode la tensione in Medioriente dopo la decisione delle forze di sicurezza egiziane di chiudere il passaggio aperto due giorni fa dai militanti palestinesi alla frontiera nella Striscia di
Gaza, il provvedimento diventerà operativo alle 15, le 14 ora italiana.

Le forze di sicurezza di Hamas appoggiano la decisione e sono già schierate sul versante palestinese dove in mattinata hanno dovuto sparare in aria per fermare alcuni dimostranti che
lanciavano sassi ai militari egiziani. Le forze di sicurezza egiziane, invece, hanno dovuto utilizzare gli idranti per impedire agli abitanti della Striscia di attraversare il confine. Al
momento, infatti, si può solo uscire dall’Egitto, ma non entrare.

Leggi Anche
Scrivi un commento