Migliaia di Palestinesi si riversano in Egitto alla ricerca di cibo e carburante

L’arrivo dei primi rifornimenti a Gaza dopo la stretta decisa da Israele per fermare il lancio dei razzi non alleggerisce la situazione della popolazione civile. Da questa notte migliaia di
palestinesi stanno attraversando il confine con l’Egitto alla ricerca di cibo e carburante.

Due terzi della barriera che divide il paese con la zona sud della Striscia di Gaza sono stati rimossi e almeno sette varchi sono stati aperti con l’esplosivo. Le guardie di frontiera egiziane,
dopo gli scontri di ieri, hanno assistito, senza intervenire, all’esodo palestinese. Israele intanto ha respinto le critiche della comunità internazionale per il blocco ed ha annunciato
che continuerà ad agire per difendere la sua popolazione anche al prezzo di una condanna.

Leggi Anche
Scrivi un commento