Le Colture presenta il nuovo Brut Rosè

Le Colture presenta il nuovo Brut Rosè

“Bere in rosa”. E’ ormai riconosciuto come un fenomeno molto in voga, che riscuote ottimi consensi specie tra il pubblico femminile, ma non solo. Ed oggi il rosè, soprattutto quando
parliamo di bollicine, è il più moderno modo di bere spumante.

La bella stagione è arrivata tinta di … rosa da Le Colture, con l’ultimo nato tra le produzioni dell’azienda agricola di Valdobbiadene: lo spumante brut Rosé, che è
appena stato presentato a Vinitaly dove ha raccolto i primi, incoraggianti consensi. Chi lo ha degustato, infatti, è rimasto sorpreso dalla sua immediatezza, data dal gusto fresco ed
asciutto.  

Il nuovo Rosé de Le Colture è un vino spumante metodo charmat, ottenuto da un blend di uve selezionate sottoposte a diradamento di Merlot (30%), e di Chardonnay (70%), provenienti
da soli vigneti di proprietà aziendale.

Una volta effettuato il diradamento in pianta, dalla pressatura dell’uva si ottiene un mosto con una buona gradazione zuccherina. Il mosto del Merlot quindi, fermenta direttamente in autoclave
per circa tre mesi, permettendo di raggiungere una buona gradazione alcolica.

Ne verranno prodotte 14.000 bottiglie, sarà distribuito in Italia nel canale Ho.Re.Ca., mentre all’estero sono già iniziate le vendite in Gran Bretagna ed
USA.    

Vino dal colore rosa brillante, e dal perlage fine e persistente, all’olfatto trasmette una buona intensità, con sentori di piccoli frutti rossi accompagnati da note floreali di rosa,
crosta di pane e lievito. Il gusto è fresco, la spuma cremosa, con acidità presente; sapido e di ottima bevibilità, ha un finale asciutto e persistente.

E’ ideale come aperitivo o in abbinamento a svariate pietanze; dai primi piatti, alle verdure grigliate, alle carni bianche, ai piatti di pesce. Tutte le proposte della cucina estiva in genere.

Con lo spumante brut Rosé, l’azienda Le Colture si prepara quindi ad affrontare una nuova sfida, che significa aprirsi a nuovi mercati ed allinearsi alle nuove tendenze del bere. Un vino
pensato per un target giovane, costituito da donne ma anche da uomini. Senza mai perdere di vista l’importanza del bere consapevolmente, ossia bere bene e nel modo giusto. Un imperativo sempre
di grande importanza per l’azienda.  

Leggi Anche
Scrivi un commento