Le cattive abitudini invecchiano di 12 anni

Le cattive abitudini invecchiano di 12 anni

Junk food, poco esercizio fisico, alcol e fumo: questi terribili quattro accelerano l’orologio biologico, provocando un invecchiamento aggiuntivo di 12 anni.

Lo sostiene una ricerca dell’Università di Oslo, (Norvegia), diretta da Elisabeth Kvaakiv e pubblicata su “Archives of Internal Medicine”.

L’equipe della Kvaakiv ha lavorato con 5000 cittadini della Gran Bretagna, sottoponendoli a domande su stile di vita ed alimentazione (sano o meno). L’interrogatorio ha evidenziato come circa
il 30% del campione non seguisse nessuna delle regole consigliate per rimanere in salute. E questo non era senza conseguenze: le cattive abitudini provocavano infatti un carico di anni
superiore (circa 12 in più) a quello mostrato dalla carta d’identità, ed espresso tramite malattie cardiache, tumori ed altri problemi.

Tuttavia, è sempre possibile cambiare ed iniziare a seguire la buone pratiche.

Conclude infatti la Kvaakiv: “A qualunque età vi troviate è possibile cambiare radicalmente le proprie scelte di vita per ridurre il rischio di malattie cardiache, cancro e morte
precoce”.

Fonte: “Bad habits can age you by 12 years, study says”, Associated Press 26/04/010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento