Le case dei milanesi fuori città, dove sono e quali le mete preferite per vacanza

Le case dei milanesi fuori città, dove sono e quali le mete preferite per vacanza

Milano, 20 agosto 2012

ASSOEDILIZIA
RICERCA CESCAT Centro Studi Casa Ambiente e Territorio

Le antiche e le nuove radici dei milanesi.

LE CASE DEI MILANESI
destinate al “leisure”, alla famiglia, alla villeggiatura. In affitto o in proprietà”.

Quadro generale:

Le case, per le famiglie prevalentemente dei giovani, in montagna: Bormio, Madesimo, Cervinia, Sestriere, Courmayeur, San Sicario, Macugnaga, Livigno, Ponte di Legno, Madonna di Campiglio,
Cortina, Cavalese, Selva di Valgardena, Moena, Aprica, S.Moritz, Crans, Verbier, Megeve.

Le case per le famiglie di anziani in montagna (una minoranza): Pinzolo, S.Pellegrino, Chiesa di Valmalenco, Barzio,  Pian dei Resinelli, Presolana, Lanzo d’Intelvi, S.Fedele, Canzo, Asso,
Ghisallo, S.Ambrogio, Varese, Brinzio.

Le case al Mare (inverno-estate):
In maggioranza in Liguria ed in Costa Azzurra: il Golfo Paradiso, il Tigullio, le Cinque Terre, il Ponente Genovese e quello Savonese, Imperia e SanRemo, Montecarlo, Nizza, Cannes, Venezia.

 Le case dei milanesi nelle zone lacustri:
-Lago maggiore: Stresa, Angera, Sesto Calende, Meina, Laveno, Baveno, Intra, Pallanza, Luino, Ispra, Cannobbio

-Lago di Varese: Calcinate, Morosolo
-Lago d’Orta
-Lago di Montorfano
-Lago di Annone
-Lago Segrino

-Lago di Como: Cernobbio, Moltrasio, Brunate, Menaggio, Torno, Bellagio, Bellano, Lenno, Tremezzo
-Lago di Garda:  Gardone, Salò, Sirmione, Limone

Le case di campagna
e le case di famiglia:

 -Circa 5 mila famiglie posseggono magioni avite, situate prevalentemente nel milanese compreso varesotto e comasco, nel pavese, nel cremasco, nel bergamasco e bresciano, in Valtellina, nel
Monferrato e nel biellese, nel piacentino e nel parmense.

  -molti hanno acquistato case antiche o tenute nel piacentino, in Lomellina, in Franciacorta, nel fiorentino, nel senese ed in Maremma.
 *        *          *         *

  Le case sui campi da Golf o in prossimità:
-Milano, Monza Golf
-Barlassina Country Club
-Monticello Golf Fino Mornasco
-Luvinate Golf
-Montorfano, Golf Villa d’Este
-Bogogno Golf
-Alpino Golf  Stresa
-Carimate Golf
-Appiano Gentile Golf
-Castel Conturbia Golf

           *      *      *     *

Il quadro particolare per la stagione estiva di vacanze marine comprende, oltre ovviamente alla Liguria ed alla Costa Azzurra,  la Sardegna, la Costa tirrenica con le relative isole, toscana
e laziale e quella adriatica veneto-romagnola e marchigiana, le isole napoletane e la costiera amalfitana e salentina, la Sicilia, le isole Eolie ed Egee.
La Grecia e le isole spagnole.

        *    *    *    *    *    *

Le radici storiche degli insediamenti dei milanesi in villeggiatura.

Per analizzare la natura, la funzione e la storia delle seconde case dei milanesi c’è un criterio di “lettura” abbastanza indicativo.

Le case di campagna, avite, legate alla tradizione familiare, sono ubicate prevalentemente in zone poco dotate dal punto di vista turistico-paesaggistico.

 Molto spesso sono nel raggio di 40-50 km. da Milano. Di ampia dimensione sono plurifamiliari indivise.

Appartengono a famiglie che si sono divise in più rami e vengono spesso usate frazionatamente o unitariamente e congiuntamente dai rispettivi discendenti.

Man mano che ci si sposta verso località turistiche, le case sono di acquisizione più recente e rispondono, sempre più direttamente, alle esigenze della villeggiatura della
famiglia.  Sono unifamiliari e possibilmente godono di un paesaggio di maggiore pregio.

Il radicamento in luoghi di villeggiatura antichi (le Prealpi e i laghi lombardi) è  legato  spesse volte al periodo bellico, quando le famiglie erano sfollate da Milano.
Avvicinandoci nel tempo, troviamo i seguenti insediamenti, per epoche successive:

– le case nella Riviera Ligure ed in Versilia (anni ’50-’70)

– le case nelle località montane tradizionali (anni ’70-’80). Le Prealpi comasche, bergamasche e bresciane; le Alpi piemontesi, lombarde e venete.

– le case in Costa Azzurra ed in Sardegna (anni ’90)

– le residenze legate ai golf clubs (anni ’90- 00);

– le tenute e le case di campagna in Toscana ed in Umbria (anni 2000)

– le tenute in Puglia, le case in Sicilia (primo lustro degli anni Duemila ); la recente moda della case a Venezia, Parigi, Londra, Miami, Santo Domingo, Malindi.

Dove sono i milanesi in vacanza?
I flussi turistici seguono gli insediamenti stabili.
Effetto di trascinamento.
La maggior parte resta in Italia.

Va osservato che la dislocazione prevalente delle case in proprietà nelle diverse località funge da catalizzatore sia per le case in locazione, sia per il turismo alberghiero.

I milanesi, infatti,  tendono ad andare in vacanza non isolatamente o in località frequentate da turisti provenienti da altre regioni, ma preferendo i luoghi nei quali è
già presente un forte nucleo di concittadini; anzi, si può dire che coloro che dimorano nelle proprie case esercitano una notevole attrazione verso il turista occasionale, non solo
milanese, ma anche di altre regioni.

I milanesi creano le mode turistiche.

 I milanesi, in altri termini, non solo tendono a far vacanza tra loro, ma fanno a loro volta “tendenza” creando le località di moda.

Il quadro rassegnato, dunque, oltre che indicativo dei nuclei stabili di frequentatori provenienti da Milano, fornisce la mappa dei luoghi dove maggiormente si affollano i milanesi durante le
vacanze e dove il turismo maggiormente si concentra.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento