Le ACLI a Congresso: il programma dei 4 giorni

Roma – Apertura insolita, il primo maggio, per il 23° Congresso nazionale delle Acli, in Galleria Alberto Sordi, davanti Piazza Colonna, dalle 10,30 alle 12,30, un’iniziativa
dedicata ai bambini di Roma e alle loro famiglie: «In testa la sicurezza» è il titolo dello spettacolo-evento con Giovanni Muciaccia, il popolare conduttore di Art Attack,
per spiegare ai bambini che la sicurezza è soprattutto una questione di testa.

Nel pomeriggio, all’Ergife Palace Hotel, in via Aurelia 619, alle 14.30, apertura ufficiale del congresso e insediamento delle Commissioni. Ore 16.00, saluti istituzionali del presidente della
Regione Lazio, Piero Marrazzo. Alle 16.30, la relazione introduttiva del presidente nazionale delle Acli Andrea Olivero, sui cui contenuti interverranno gli ospiti esterni. Tra
questi, nel pomeriggio di giovedì, mons. Arrigo Miglio, presidente della Commissione Cei per i problemi sociali e del lavoro, Raffaele
Bonanni, segretario generale della Cisl, Vittorio Cogliati Dezza, presidente di Legambiente, Giovanni Giacobbe, presidente
del Forum delle Famiglie. Tra gli ospiti politici: Cristina De Luca, Tiziano Treu e Pierpaolo Baretta, del Partito Democratico, Bruno
Tabacci
dell’Unione di Centro, Lino Leanza del Movimento per l’Autonomia.

Venerdì 2 maggio giornata dedicata al dibattito interno e agli interventi sui temi congressuali. Tra gli interventi previsti, la mattina, quelli del segretario generale della Cgil
Guglielmo Epifani, di Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà. Quindi, Marco Impagliazzo, presidente della
Comunità di sant’Egidio, Luigi Marino, presidente di Confcooperative, Maria Guidotti, portavoce del forum del Terzo Settore,
Savino Pezzotta, dell’Unione di Centro.

Sabato mattina, 3 maggio, la mattina, elezione del presidente nazionale delle Acli (la proclamazione nel primo pomeriggio). A seguire, tra gli interventi, quelli di
Pierferdinando Casini, leader dell’Unione di Centro e Dario Franceschini, del Partito Democratico.

Nel pomeriggio, impegni istituzionali permettendo, l’atteso intervento del presidente della Repubblica GIORGIO NAPOLITANO, sul tema: «Scommessa Italia: la sfida della
società civile per un nuovo sviluppo del Paese». Consegna del giornale speciale di Scommessa Italia, a tiratura limitata, con tutte le 700 storie della campagna. Proiezione dei
filmati realizzati sulle storie più significative. Interventi. Interverranno, tra gli altri, Andrea Riccardi, della comunità di Sant’Egidio, e
Franco Siddi, segretario generale della FNSI, Vilma Mazzocco, portavoce del forum del terzo Settore. Concluderà la giornata, alle
18.30, la messa celebrata dal cardinale Renato Martino, presidente del pontificio consiglio Giustizia e Pace.

Domenica mattina, ultima giornata con l’intervento conclusivo del presidente nazionale eletto, l’approvazione dei documenti congressuali e l’elezione del Consiglio nazionale delle Acli, il
Consiglio di garanzia e il Collegio dei probiviri.

Leggi Anche
Scrivi un commento