Latte: scende prezzo a origine, sale a dettaglio

 

Milano – Un comparto, quello lattiero-caseario, che vede la Lombardia in testa nella produzione: secondo i dati forniti dall’assessore regionale all’Agricoltura, Luca Daniel
Ferrazzi, la Lombardia è leader nella produzione del latte con il 43% di quella nazionale ed è al secondo posto tra le Regioni europee con oltre 42 milioni di tonnellate
all’anno, dietro solo alla Bretagna che ne produce 52 milioni e davanti alla Loira (35 milioni).

Una leadership che la Lombardia vuole rinsaldare anche con la fiera internazionale di Cremona, che quest’anno vedrà la presenza di 831 ditte, 150 allevatori, 400 animali e nuovi
espositori provenienti anche dal Sudamerica.

Un palcoscenico “importante” che l’assessore Ferrazzi si augura possa diventare “l’occasione per aprire un confronto con il Governo sulla tenuta del comparto zootecnico, perché –
ha ribadito – sino ad oggi abbiamo appreso dalla stampa le posizioni del Ministero e a oggi, soprattutto, non abbiamo ancora avuto una risposta alla nostra recente richiesta di un
aumento del 2% delle quote latte per gli agricoltori lombardi”. (ANSA).

Leggi Anche
Scrivi un commento