L’Arma dei Carabinieri al 198° Annuale della fondazione

L’Arma dei Carabinieri al 198° Annuale della fondazione

Il 198° anniversario della fondazione dell’Arma è stato festeggiato a Milano nella caserma “Medici” del III° battaglione Carabineri
Lombardia in via Lamarmora.

Una cerimonia militare sobria segnata dal contesto economico generale e dai luttuosi eventi emiliani, alla quale sono stati invitati esponenti del mondo economico, sociale e politico: tra
questi Achille Colombo Clerici, presidente di Assoedilizia.

Presenti, tra gli altri, il prefetto di Milano Gian Valerio Lombardi,il Sindaco Giuliano Pisapia, il presidente della Provincia Guido Podesta’, il presidente del Consiglio regionale lombardo
Fabrizio Cecchetti, il presidente della Corte d’Appello Giovanni Canzio, Livia Pomodoro, Edmondo Bruti Liberati, Nicola Cerrato, Claudio Gualtieri, il Questore di Milano Alessandro Marangoni, i
generali Tommaso Ferro e Antonio Pennino, Gustavo Cioppa, Ombretta Colli, Massimo Baggi, Patrizia Signorini, Alberto Meomartini, Antonia Guidobono Cavalchini, Marinella Boverio Navarriti.

A fare gli onori di casa il comandante interregionale generale di Corpo d’Armata Antonio Girone, dal quale sono giunte affermazioni rassicuranti sullo
stato della criminalità di diverso grado in Lombardia; che risulta in calo a fronte dell’aumento dei servizi preventivi svolti dai militari, compresi quelli operanti nei quartieri, e del
numero degli arrestati.

Ad affiancare il Comandante generale Girone, il generale Mario Scursatone.

Durante la cerimonia è stata conferita una medaglia d’argento oltre a diversi encomi solenni.

Commenta Colombo Clerici: “Probabilmente l’elemento più qualificante di quest’anno è stata, oltre al costante e rinnovato impegno dell’Arma, l’accresciuta collaborazione tra i
singolii cittadini, le associazioni che li rappresentano e l’Arma stessa. Su questa collaborazione si deve fondare la sicurezza”.

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento