L’Alta Moda italiana damigella d’onore alla presentazione del programma per il matrimonio del Principe Alberto II°

L’Alta Moda italiana damigella d’onore alla presentazione del programma per il matrimonio del Principe Alberto II°

Milano, 9 giugno 2011
L’appuntamento ha avuto luogo al Palazzo del Ghiaccio di Milano, in un’atmosfera surrealista con tanto d’orchestra fatta giungere direttamente dal Principato di Montecarlo.
Presenti l’Ambasciatore e il Direttore dell’Ufficio del Turismo di quel Principato, è stato illustrato il programma dei festeggiamenti che avranno luogo l’1 e il 2 luglio a Monaco, in
occasione del matrimonio del Principe Alberto II e Charlene Wittstovk.
Monaco è famosa, come si sa, per le sue manifestazioni, siano esse artistiche, culturali o sportive che hanno luogo durante tutto l’arco dell’anno. Per questo matrimonio tutto sarà
ancor più grandioso in quanto sono attese teste coronate e delegazioni ministeriali straniere da ogni capo del mondo.

Per gli abitanti e gli ospiti (sono previste 200 mila persone, in gran parte italiane e francesi) sarà un’occasione unica per scoprire gli angoli più nascosti della città
nonché per visitare -tutto gratuitamente- gallerie e musei (escluso quello Oceanografico, a pagamento) che richiamano studiosi e appassionati da tutto il Vecchio Continente e oltre.
Nel corso della conferenza stampa sono state dettagliatamente illustrate le fasi delle celebrazioni nuziali dell’1 e 2 luglio precedute da un concerto gratuito, per 15 mila persone, che si
svolgerà il 30 giugno allo Stadio Louis II dove il gruppo country rock EAGLE si esibirà, per due ore, in uno spettacolo esclusivo, mentre per gli oltre 1000 giornalisti accreditati
è stata organizzata una serata del tutto particolare sulla spiaggia dell’Hotel Meridien.

La piazza del Palazzo del Principe il 1° luglio sarà trasformata in una enorme platea per permettere ai monegaschi di assistere, comodamente seduti, in diretta attraverso dei grandi
schermi alle celebrazioni del matrimonio civile che si svolgerà nella Sala del Trono. Successivamente sarà servita una cena-buffet, con la presenza della coppia principesca, a base
di piatti mediterranei e sudafricani (in onore della Principessa Charlene) preparati dal Fairmont Monte-Carlo.
Alle 17.00 del 2 luglio nella Corte d’onore del Palazzo del Principe avrà luogo la cerimonia del matrimonio religioso che sarà celebrato dal Vescovo di Monaco Monsignor Barsi mentre
i 3500 invitati avranno la possibilità di visitare il palazzo. La coppia nuziale successivamente si porterà alla Chiesa di Santa Devota dove la Principessa deporrà il
bouquet.
Alle 21.00 sarà servita sulle terrazze dell’Opera la cena di gala alla quale farà seguito un ballo popolare mentre, a mezzanotte, il cielo sarà inondato dalle mille luci dei
fuochi d’artificio.

Per il Principato (su espresso desiderio della coppia principesca le somme che verrebbero  spese per i regali a loro destinati dovranno essere distribuite in donazioni a Fondazioni e
Associazioni onlus locali) si tratta di un avvenimento unico e tanto atteso. Sarà anche l’anteprima della stagione estiva monegasca che si preannuncia -cosa questa che si registra da anni-
ricca di manifestazioni a livello internazionale, come il Concerto di Jean-Michel Jarre che avrà luogo, il I° luglio, sul Porto Hercules con inizio alle 22.00 dai toni futuristici, con
architetture avveniristiche arricchite  da luci, laser e video HD che daranno vita ad uno spettacolo mozza fiato.

Intanto ci piace segnalare la Mostra dei 40 anni del “Pressionismo” (la pittura con le bombolette spray) che sarà ospitata al Grimaldi Forum con 400 opere dal 21 luglio al 19 agosto
così come i balletti del Corpo di Ballo di Monte-Carlo, dal 13 al 16 luglio, oppure la grande mostra “Sfarzi  e grandezza delle Corti in Europa” che sarà inaugurata l’11
luglio.
E l’elenco potrebbe continuare a lungo mentre, per tornare, alla serata al Palazzo del Ghiaccio di Milano, ci piace ricordare il clima di festa in stile moderno con buffet dalle tante
specialità fornite da strutture ricettive del Principato mentre sulla pedana era un continuo di sfilate di moda femminili dove design e couture hanno potuto dimostrare l’alto livello
raggiunto.
In tal modo Milano ha reso omaggio alle prossime nozze della coppia principesca.                

Informazioni: www.visitmonaco.com     
 
Bruno Breschi
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento