L’acqua sulfurea contrasta i radicali liberi

L’acqua sulfurea contrasta i radicali liberi

Da tempo l’acqua sulfurea è considerata alleata della salute. Medici e nutrizionisti vari le attribuiscono le capacità di aiutare diverse zone del corpo, dall’apparato
gastro-intestinale alla pelle; inoltre, la bevanda sembra essere capace di potenziare il sistema immunitario contro le minacce interne ed esterne.

Ora, un nuovo studio afferma come tale bevanda sia una sorta di scudo contro i radicali liberi prodotti da proteine e lipidi.

Più precisamente, lo sostiene uno studio, condotto dalla dottoressa Serena Benedetti (dell’Istituto di Istologia e analisi di laboratorio dell’Università di Urbino) in
collaborazione con Centro di studi e ricerche in medicina termale dell’università di Milano e pubblicato dalla rivista “European Journal of Clinical Nutrition”.

I ricercatori hanno lavorato con 40 volontari sani, divisi in due gruppi: ai primi è stata somministrata acqua delle terme di Saturnia, in Toscana, ad alta concentrazione di zolfo (15,5
mg al litro). Ai secondi, invece, è stata data normale acqua di supermercato. Tutti sono stati sottoposto a prelievo del sangue all’inizio del lavoro, dopo 15 giorni dalla cura e passati
15 giorni dalla fine del trattamento.

Le analisi hanno così dimostrato come il sangue di coloro che avevano assunto acqua sulfurea avevano visto aumentare la capacità antiossidante del plasma ed una diminuzione dei
marcatori che segnalano lo stress ossidativo prodotto da lipidi e proteine.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento