La Strada dei Vini Doc di Lison Pramaggiore con Caterpillar per il “Progetto M'illumino di Meno 2009”

La Strada dei Vini Doc di Lison Pramaggiore con Caterpillar per il “Progetto M'illumino di Meno 2009”

 

Per il quinto anno consecutivo Caterpillar, il noto programma quotidiano di Radio2, lancia per il 13 febbraio 2009 “M’illumino di Meno” una grande giornata di mobilitazione
internazionale in nome del risparmio energetico. Per la prima volta anche la Strada dei Vini Doc di Lison Pramaggiore aderisce al Progetto “M’illumino di Meno 2009” lanciato dal
popolare programma Caterpillar di Rai Radio 2.

 

Dopo il successo delle passate edizioni, infatti, i conduttori Cirri e Solibello chiederanno nuovamente ai loro ascoltatori di dimostrare che esiste un enorme, gratuito e sotto
utilizzato giacimento di energia pulita: il risparmio. L’invito rivolto a tutti è quello di spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili il 13 febbraio
2009 dalle ore 18.00.

E la Strada Vini Lison Pramaggiore, da sempre sensibile alle iniziative volte a salvaguardare l’ambiente, sottoscrive ed appoggia l’iniziativa, aderendo con i suoi quasi cento soci
a M’illumino di Meno. “Questa è la nostra prima partecipazione all’iniziativa” spiega il Presidente Daniele Piccinin “ma non sarà certamente l’ultima. L’idea ci è
piaciuta perchè sottolinea l’importanza che ognuno di noi ha nei confronti dell’ambiente. In fondo ci viene richiesto solo un piccolo gesto, ossia spegnere le luci, e tutto
ciò che non è indispensabile, dalle ore 18.00 del 13 febbraio. Un minimo impegno che i soci della Strada prendono volentieri, dato che sin dalla nostra nascita come Strada
abbiamo assunto un preciso impegno nei confronti dell’ambiente, come dimostra il fatto che Lison Pramaggiore è l’area a viticoltura biologica più grande d’Italia ( e
forse d’Europa) omogenea all’interno di una Doc, cui si è aggiunta la conversione al fotovoltaico, e quindi all’energia pulita, di alcuni associati”.

Nelle precedenti edizioni “M’illumino di Meno” ha contagiato milioni di persone impegnate in un’allegra e coinvolgente gara etica di buone pratiche ambientali. E lo scorso anno il
“silenzio energetico” coinvolse simbolicamente le piazze principali in Italia e in Europa: Roma, Verona, Torino, Firenze, Napoli, Bologna, Milano, Venezia, ma anche
Parigi, Londra, Vienna, Atene, Barcellona, Dublino, Edimburgo, Palma de Mallorca, Lubiana si sono “illuminate di meno”.

In virtù del suo impegno per la tutela dell’ambiente, La campagna di “M’illumino di Meno 2009”, ha ottenuto il patrocinio del Parlamento Europeo per il secondo anno
consecutivo.

“Obiettivo quotidiano della Strada Vini Doc e Prodotti Tipici del Lison Pramaggiore” conclude Piccinin “è fare impresa nel rispetto dell’ambiente, che
è la vera nostra ricchezza: in fin dei conti se riusciamo a produrre vini e alimenti di qualità lo dobbiamo, in primis, alla nostra terra”. 

Leggi Anche
Scrivi un commento