La risata stimola la guarigione delle ferite

La risata stimola la guarigione delle ferite

Ridere non è solo espressione di benessere mentale, ma è una vera e propria tecnica di guarigione. La risata profonda,”di pancia”, sostiene la rimarginazione delle ferite,
soprattutto quelle degli arti inferiori.

A sostegno di ciò arriva una ricerca dell’Università di Leeds (Gran Bretagna), diretta dal professor Andrea Nelson e pubblicata sul “British Medical Journal”.

Nelson e la sua squadra hanno preso in esame 337pazienti, tutti in cura da personale specializzato a causa di ulcere agli arti inferiori. Tali soggetti sono stati divisi in due gruppi: il primo
gruppo ha subito il trattamento standard, la fasciatura della zona offesa più dieta controllata ed esercizi di riabilitazione. In aggiunta a ciò, il secondo gruppo ha subito anche
sessioni di ultrasuoni ad alta frequenza.

Osservando gli effetti dei due trattamenti, gli studiosi anglosassoni hanno notato anche quello della risata. Infatti, spiega il team di Leeds, la risata provoca il movimento del diaframma che,
a sua volta, aumenta la circolazione del sangue e la guarigione delle ulcere.

FONTE: Judith M Watson, Arthur R Kang’ombe, Marta O Soares, Ling-Hsiang Chuang, Gill Worthy, J Martin Bland, Cynthia Iglesias, Nicky Cullum, David Torgerson, E Andrea Nelson, on behalf
of the VenUS III Team, “Use of weekly, low dose, high frequency ultrasound for hard to heal venous leg ulcers: the VenUS III randomised controlled trial”,BMJ 342:doi:10.1136/bmj.d1092
(Published 8 March 2011)

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento