La Regione Piemonte a TTGEXPO, il salone per gli under 18 al Lingotto

 

Le fattorie didattiche, una proposta innovativa per avvicinare i bambini e i giovani al mondo rurale, sono protagoniste nello spazio allestito dalla Regione Piemonte a TTGEXPO – New
Generation, il salone dedicato agli under 18, in programma da venerdì 7 a domenica 9 novembre al Lingotto di Torino (Padiglione 5). Nell’ambito della manifestazione, che
intende offrire al pubblico dei ragazzi proposte di attività e laboratori didattici dedicati allo sport, alla cultura, all’alimentazione e al tempo libero, la Regione
è presente con un proprio spazio in cui viene presentata la realtà delle fattorie didattiche, oggetto di attività di promozione e qualificazione avviate dal 2007,
in accordo con l’Ufficio Scolastico Provinciale e le organizzazioni agricole, con un ottimo riscontro di pubblico.

Nello stand regionale verrà inoltre offerta ai bambini la mela rossa Cuneo, uno dei prodotti di eccellenza della frutticoltura piemontese, che rappresenta un esempio concreto di
educazione alimentare legata ai prodotti genuini del territorio.

Venerdì 7, a partire dalle 10.30, è prevista l’inaugurazione del Salone e dello stand regionale, nel quale sarà ospitato anche un intervento su Orto in
Condotta, a cura di Slow Food.

«Il circuito delle Fattorie didattiche – afferma l’assessore all’Agricoltura Mino Taricco – è un canale di grande interesse per avvicinare i giovani e le
famiglie al mondo dell’agricoltura, che sta riscuotendo un notevole successo da quando abbiamo avviato iniziative di promozione per le aziende certificate nell’elenco
regionale. Anche in occasione di TTGEXPO, presentiamo un’esperienza importante di accostamento al mondo rurale, al ciclo degli alimenti e alla stagionalità, al consumo
consapevole, alla tutela della biodiversità. Il pubblico è quello giovanile, il più importante per promuovere un’azione di sensibilizzazione. Per lo stesso
motivo abbiamo scelto la mela rossa Cuneo come prodotto rappresentativo, insieme ad altri, di un’alimentazione sana, corretta e legata al territorio».

La Mela Rossa Cuneo, coltivata tra i 250 e i 1000 metri, nelle varietà Red Délicious, Gala, Fuji e Braeburn, è prodotta in oltre 700.000 quintali su 5000 ettari;
l’area interessata comprende 58 comuni della provincia di Cuneo e 20 comuni della provincia di Torino e rappresenta il 60% circa della produzione di mele del Piemonte. Ha
proprietà nutritive legate al contenuto di sali minerali, fibre e vitamine, che la rendono nutriente con un bassissimo apporto di calorie.

Le Fattorie Didattiche, attualmente 227 nelle otto province piemontesi, sono aziende agricole e agrituristiche attrezzate, che svolgono attività di formazione rivolte a
scolaresche, famiglie e gruppi interessati ad approfondire la conoscenza del mondo rurale e agricolo. L’azienda diventa luogo di pedagogia attiva, ispirata a una visione pratica
dell’apprendimento e permette al visitatore di conoscere l’agricoltura nei suoi aspetti economici, tecnologici, culturali, ambientali.

La Regione riconosce quali «fattorie didattiche» le aziende che rispondono a precisi requisiti di sicurezza, norme igienico-sanitarie, logistica, parametri formativi,
standard di accoglienza, previsti nella Carta degli Impegni e della Qualità. Le aziende aderenti fanno parte del Registro Regionale delle Fattorie Didattiche.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento