La Regione Emilia Romagna al Motor Show 2007

Emilia Romagna – Incontri, dibattiti, convegni, ma anche giochi, musica, spettacolo e ospiti famosi, anche quest’anno l’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza della
Regione Emilia-Romagna partecipa al Motor Show, il Salone internazionale dell’automobile che si svolge a Bologna dal 7 al 16 dicembre.

L’Osservatorio organizza momenti d’incontro e di confronto con i giovani con un duplice obiettivo: raccogliere da loro suggerimenti e indicazioni, e al tempo stesso informarli sul comportamento
da tenere sulle strade quando viaggiano in ciclomotore o in auto.
Diverse sono le novità messe in campo per l’edizione 2007 a partire dallo stand (padiglione 33, numero 1), pensato e progettato da Oliviero Toscani, che avrà per tema i
pneumatici, «mezzo di trasporto di tutti i giorni e contatto di tutela tra uomo e strada».
Si tratta di uno stand moderno, tecnologico e interattivo, capace di attirare i giovani, con un palcoscenico per ospitare i vari personaggi del mondo dello spettacolo, dello sport e della
cultura che si alterneranno per confrontarsi e discutere con i ragazzi.

Convegni e altre iniziative – Tra gli appuntamenti della Regione in programma all’edizione 2007 del Motor Show si segnala il convegno “Autoscuole e sicurezza stradale: il futuro dei
giovani sulle strade” che si svolge l’11 dicembre 2007 alle ore 10 (Sala Notturno del Centro Servizi). Tra gli interventi quelli di Giada Michetti, amministratore delegato di Promotor
international, Gian Primo Quagliano, direttore Centro studi Promotor e Emanuela Bergamini Vezzali, presidente dell’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza della Regione
Emilia-Romagna.
Mercoledì 12 dicembre 2007 con inizio alle ore 10 (presso la Sala Europa del Palazzo dei Congressi) è in programma il tradizionale incontro con gli studenti dell’Emilia-Romagna
sul tema “La Carta europea della Sicurezza stradale e i progetti europei entro il 2010”. Sono presenti, tra gli altri, Alfredo Peri, assessore regionale alla Mobilità e Trasporti; Luigi
Catalano, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale; Emanuela Bergamini Vezzali, presidente dell’Osservatorio; Robert Trottein, presidente di Laser Europe.
Oltre agli incontri istituzionali, nello stand della Regione non mancheranno momenti di intrattenimento con musica, giochi e prove di abilità sul tema dell’educazione stradale e della
sicurezza. Si tratta di iniziative capaci di coinvolgere e divertire i ragazzi per scoprire e verificare il livello di conoscenza delle regole e dei comportamenti da tenere sulle strade.
Quest’anno saranno ospiti dello stand regionale numerosi testimonial – cantanti, musicisti, sportivi e personaggi dello spettacolo in genere – che giorno dopo giorno coinvolgeranno il pubblico,
appoggiando simbolicamente con la loro presenza le attività dell’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza. Tra i testimonial: l’attore Neri Marcorè, il duo comico
bolognese Malandrino e Veronica e i comici di Mai Dire Grande Fratello e Bulldozer, Corrado Nuzzo e Maria Di Biase e di Zelig, Ubaldo Pantani (imitatore di Buffon e Lapo Elkann), Fabrizio
Fontana alias James Tont.
Ospiti fissi dell’Osservatorio saranno Punto Radio e Radio Italia che animeranno lo stand trasmettendo in diretta i colloqui con i giovani e le interviste agli ospiti in visita. Infine, anche
quest’anno saranno distribuiti quotidianamente materiale informativo dell’Osservatorio e gadget.

Leggi Anche
Scrivi un commento