FREE REAL TIME DAILY NEWS

La Provincia Autonoma di Bolzano affida a MARR la fornitura di derrate alimentari alle Pubbliche Amministrazioni

La Provincia Autonoma di Bolzano affida a MARR la fornitura di derrate alimentari alle Pubbliche Amministrazioni

By Giuseppe

MARR: sottoscritto il contratto con la Provincia Autonoma di Bolzano per i lotti aggiudicati da MARR nella gara per la convenzione di fornitura di derrate alimentari alle Pubbliche Amministrazioni della Provincia.

I 22 lotti della convenzione aggiudicati da MARR sono autorizzati fino ad un valore massimo di spesa di 31,8 milioni di Euro.

Rimini, 11 dicembre 2014 – MARR S.p.A. (Milano: MARR.MI), società leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione al foodservice, nei giorni scorsi ha sottoscritto il contratto con la Provincia Autonoma di Bolzano per i lotti aggiudicati da MARR nella gara per la convenzione di fornitura di derrate alimentari alle Pubbliche Amministrazioni della Provincia, di cui MARR si è aggiudicata 22 dei 40 lotti totali.

La convenzione ha una durata di 12 mesi a decorrere dalla data di sottoscrizione ed è prorogabile, a discrezione dell’Agenzia aggiudicante, per ulteriori 12 mesi, nel caso in cui a scadenza non sia stato esaurito l’importo massimo spendibile.
Sulla base di tale convenzione i soggetti aderenti, ovvero gli enti locali, le aziende, gli istituti ed in generale tutti gli organismi di diritto pubblico della Provincia Autonoma di Bolzano, potranno effettuare ordinativi di derrate alimentari aderendo alla convenzione aggiudicata.

I 22 lotti aggiudicati da MARR hanno ad oggetto la fornitura di carni e salumi, pesce surgelato, prodotti lattiero caseari e ovo prodotti, frutta e verdura fresca biologica e generi alimentari vari biologici e non, oltre a prodotti surgelati vari.
L’importo massimo spendibile per i lotti aggiudicati da MARR ammonta a 31,8 milioni di Euro.

Per il Gruppo MARR si tratta della prima aggiudicazione della gara indetta dalla Provincia Autonoma di Bolzano e rappresenta un importante rafforzamento della sua leadership nel servizio di convenzioni pubbliche con standard qualitativi particolarmente stringenti. Peraltro il Gruppo vanta già una significativa esperienza nell’aggiudicazione di gare complesse e strutturate quali quella nazionale Consip, la cui convenzione è tuttora in essere per gli Enti che vi hanno aderito prima del marzo 2014. Da quella data è entrato in vigore il cosiddetto SDAPA (Sistema Dinamico di Acquisizione della Pubblica Amministrazione), modalità che ha portato a un frazionamento delle gare alle quali MARR ha partecipato con positivi risultati.
Le vendite del Gruppo MARR tramite gare agli Enti Pubblici nel 2013 sono state pari a circa 71 milioni di Euro e nei primi nove mesi del 2014 pari a circa 51 milioni, in linea con il pari periodo 2013.

MARR (Gruppo Cremonini), quotata al Segmento STAR di Borsa Italiana, è la società leader in Italia nella distribuzione specializzata di prodotti alimentari alla ristorazione extra domestica ed è controllata da Cremonini S.p.A..
Attraverso un’organizzazione composta da oltre 700 addetti commerciali, MARR serve oltre 38.000 clienti (principalmente ristoranti, hotel, pizzerie, villaggi turistici, mense aziendali), con un’offerta che include circa 10.000 prodotti alimentari, tra cui pesce, carne, alimentari vari, ortofrutta.
La società opera su tutto il territorio nazionale attraverso una rete logistico-distributiva costituita da 33 centri di distribuzione, 5 cash&carry, 4 agenti con deposito e si avvale di circa 750 automezzi.
MARR ha realizzato nel 2013 ricavi totali consolidati per 1.364,7 milioni di Euro, un EBITDA consolidato di 94,9 milioni di Euro ed un utile di Gruppo – al netto delle quote di pertinenza dei terzi – di 46,7 milioni di Euro.

Per maggiori informazioni su MARR visita il sito Internet della società alla pagina http://www.marr.it

 

Leadership in Italia

Il Gruppo Cremonini attraverso MARR è leader in Italia nella commercializzazione e distribuzione di prodotti alimentari alla ristorazione extra-domestica (foodservice).

MARR serve ogni anno oltre 38.000 clienti della ristorazione commerciale e collettiva, con un assortimento di 10.000 prodotti alimentari e dispone di un’organizzazione di oltre 700 venditori, una rete logisitico-distributiva che copre l’intero territorio nazionale con 33 centri di distribuzione e 750 automezzi.

La società, controllata dal Gruppo Cremonini dal 1979, è una realtà in continua crescita  e nel 2013 ha realizzato ricavi totali per 1.364,7 milioni di Euro (+8,3%), un margine operativo lordo (EBITDA) attestato a 94,9 milioni di Euro (+5,3%) e un risultato operativo (EBIT) pari a 80,4 milioni di Euro (+4,4%).

Il 61,3% del fatturato di MARR deriva dalla ristorazione commerciale, il 122,5% dalla ristorazione collettiva e il rimanente 16,2% dai grossisti di generi alimentari.

Il 94% del fatturato di MARR è realizzato in Italia.

Next
La struttura distributiva

MARR è presente su tutto il territorio nazionale e oggi rappresenta un punto di riferimento per gli operatori della ristorazione, proponendosi quale fornitore unico su scala nazionale per i loro acquisti.

La rete distributiva è costituita da 33 centri di distribuzione, 5 Cash&Carry, 4 agenti con deposito, 2 impianti di lavorazione di carne e pesce, si avvale di una struttura commerciale costituita da oltre 700 addetti alla vendita e di una flotta di oltre 750 automezzi.

I clienti

Gli oltre 38.000 clienti serviti ogni anno da MARR sono costituiti da ristoranti, hotel e catene alberghiere, villaggi turistici, pizzerie, mense aziendali, colonie, asili, scuole, cliniche private, ospedali, case di cura ed Enti pubblici.

Il portafoglio clienti di MARR è suddiviso in 3 segmenti: il 61,3% è costituito dallo “Street Market”: operatori della ristorazione commerciale non strutturata (ristoranti, trattorie, pizzerie, alberghi ed in generale strutture non appartenenti a gruppi o catene) e clienti del segmento bar e della ristorazione veloce; per il 22,5% dal segmento “National Account”: operatori della ristorazione commerciale strutturata (ristoranti, alberghi ed in generale strutture appartenenti a gruppi o catene) e della ristorazione collettiva (tra cui mense aziendali, scuole, ospedali); mentre il rimanente 16,2% dal segmento “Wholesalers”: grossisti di generi alimentari.

Consegna in 24 ore dall’ordine

MARR commercializza circa 10.000 articoli alimentari (prodotti alimentari vari, ittici, carni, ortofrutta ecc) e 8.000 articoli strumentali (attrezzature, stoviglie, detergenti, prodotti per l’igiene, arredo tavola, ecc.).

MARR ha fatto dell’efficienza del servizio il suo punto di forza, essendo in grado di garantire le consegne in tutta Italia anche in 24 ore dall’ordine, grazie ad un sistema logistico gestito da un programma informatico studiato e brevettato direttamente dall’azienda.

Tutti gli automezzi di MARR sono dotati di vani “a temperatura controllata” (fresco, surgelato e secco) per garantire il continuo mantenimento della “catena del freddo” e la possibilità di effettuare un’unica consegna con prodotti di diverse tipologie e differenti temperature.

In borsa dal 2005

Dal giugno 2005 MARR è quotata sul segmento STAR di Borsa Italiana ed è controllata da Cremonini S.p.A. con una quota del 50,4%. Tra gli altri azionisti figurano numerosi fondi istituzionali italiani ed esteri.

Dipendenti del settore distribuzione

I dipendenti del settore distribuzione del Gruppo MARR in Italia sono oltre 1.000.

Redazione Newsfood.com

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: