Augusto Cremonini, General Manager di Inalca Food & Beverage: una nostra sede anche a New York

Augusto Cremonini, General Manager di Inalca Food & Beverage: una nostra sede anche a New York

Vedi anche intervista ad Augusto Cremonini di Giuseppe Danielli, direttore e Fondatore Newsfood.com (clicca qui)

Newsfood.com x Gruppo Cremonini

Comunicato Stampa Ufficiale
Oggetto: INALCA FOOD & BEVERAGE INAUGURA LA SEDE A NEW YORK
Da: comunicazione@cremonini.com
Data: 19 novembre 2014 17:45:43 CET

COMUNICATO STAMPA
INALCA FOOD & BEVERAGE INAUGURA LA SEDE A NEW YORK

Castelvetro di Modena/New York, 19 novembre 2014 –
Inalca Food & Beverage, società controllata da Inalca (Gruppo Cremonini) e specializzata nella distribuzione internazionale di prodotti alimentari tipici del Made in Italy, ha inaugurato la nuova sede di New York, organizzando la presentazione per il mercato americano di alcune tra le più importanti e caratteristiche specialità del patrimonio enogastronomico italiano, come l’aceto balsamico e l’olio d’oliva.
IF&B, infatti, è in grado di distribuire oltre 2.000 prodotti tipici delle regioni italiane (per es., olio, pasta, aceto balsamico, conserve, formaggi, farine, acque minerali, ecc.) provenienti da oltre 500 piccoli o medi produttori, che non hanno la forza e la struttura per organizzare una distribuzione internazionale dei loro prodotti.

“Con IF&B – spiega Augusto Cremonini, General Manager di Inalca Food & Beverage – mettiamo a frutto il know how accumulato da Inalca in anni di esperienza internazionale nel mondo della carne, utilizzando la rete distributiva e le relazioni globali per distribuire in maniera efficiente prodotti del Made in Italy all’estero. Grazie al rapporto consolidato con migliaia di fornitori, IF&B punta a colmare il gap tra la produzione italiana di eccellenza e la sempre più crescente domanda di alimenti italiani da parte dei paesi esteri”.

L’evento è stato organizzato nella sede di Daily Meal, uno dei più autorevoli siti americani dedicati al food e alla cucina di alta gamma, ed è stato rivolto a giornalisti, blogger, chef, opinionisti e grandi ristoratori attivi nell’area di New York interessati a scoprire l’offerta di prodotti rigorosamente Made in Italy importati da IF&B attraverso la controllata IF&B North America.

Protagonisti assoluti della serata sono stati l’aceto balsamico e l’olio a marchio “Giuseppe Cremonini”, prodotti dall’omonima sede di Spilamberto (Modena).

Nel corso dell’evento gli ospiti hanno potuto degustare specialità ed eccellenze della tradizione italiana presentate dallo chef Cesare Casella.

Inalca Food & Beverage è la società controllata da Inalca Spa (Gruppo Cremonini) specializzata nella distribuzione internazionale di prodotti alimentari tipici del Made in Italy. Nata nel 2012, IF&B svolge un ruolo di piattaforma centrale che copre tutta la supply chain della distribuzione. La sua missione è semplificare l’esportazione di prodotto agro-industriali italiani mettendo in relazione piccoli e medi produttori con importatori e distributori esteri, operando principalmente nel segmento B2B. Attualmente ha sedi operative a Shangai, Capo Verde e New York e dispone di un  catalogo di oltre 2.000 referenze che rappresentano le eccellenze italiane: olio, aceti, pasta, formaggi, farine, acque minerali, conserve, spezie, ecc.).

CREMONINI, con oltre 9.000 dipendenti, e un fatturato complessivo 2013 di 3,5 miliardi di Euro, di cui circa il 35% realizzato all’estero, è uno dei più importanti gruppi alimentari in Europa ed opera in tre aree di business: produzione, distribuzione e ristorazione. Il Gruppo è leader in Italia nella produzione di carni bovine e prodotti trasformati a base di carne (Inalca, Montana e Italia Alimentari) e nella commercializzazione e distribuzione al foodservice di prodotti alimentari (MARR). È leader in Italia nei buffet delle stazioni ferroviarie, vanta una presenza rilevante nei principali scali aeroportuali italiani e nella ristorazione autostradale ed è il principale operatore in Europa nella gestione delle attività di ristorazione a bordo treno (Chef Express). È infine presente nella ristorazione commerciale con la catena di steakhouse a marchio Roadhouse Grill.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento