La Presidente Bresso riceve in Regione i comitati «no tav»

La presidente della Regione Piemonte, Mercedes Bresso, ha ricevuto oggi una delegazione dei Comitati No Tav, che le hanno consegnato le oltre trentamila firme raccolte contro la realizzazione
del collegamento ad alta capacità Torino-Lione.

«Ricevo con rispetto queste firme – ha spiegato la presidente Bresso – che rappresentano l’opinione di tante persone contrarie all’opera. Segnalo che dal 1994 sono impegnata a discutere
in prima persona con i cittadini e gli amministratori valsusini questa prospettiva e i vari progetti presentati nel corso del tempo».

«Oltre un anno fa, tutti insieme – prosegue Bresso – abbiamo individuato un metodo, quello dell’Osservatorio tecnico, che permette a tutte le parti in causa, dalle amministrazioni locali
ai massimi livelli istituzionali, di nominare propri rappresentanti tecnici per sviluppare tutti gli approfondimenti e le problematicità segnalate negli anni. L’Osservatorio sta facendo
un ottimo lavoro e producendo materiale condiviso, quindi non mi pronuncio sul dettaglio. E’ chiaro che, al termine di questo percorso di analisi su dati scientifici, ci saranno delle
conclusioni sulla base delle quali verranno prese le decisioni definitive».

«Resto convinta – conclude Bresso – che tutti abbiano diritto a rappresentare e far valere la propria opinione ma che nessuno abbia il diritto di presentare come certezza, come
verità assoluta la propria convinzione, la propria soluzione per il futuro, le proprie analisi rispetto al passato e al presente».

Leggi Anche
Scrivi un commento